Novartis: 100 posti di lavoro per Giovani under 30

House–Ambrosetti.
FIGURE RICHIESTE
I numerosi posti di lavoro Novartis che saranno creati nei prossimi mesi sul territorio nazionale sono destinati a laureati in discipline scientifiche. Per le assunzioni si punterà sull’occupazione giovanile. La nuova campagna di recruiting, infatti, è rivolta a candidati under 30.
IL GRUPPO
Creata nel 1996 dalla fusione di Ciba-Geigy e Sandoz Laboratories, la casa farmaceutica svizzera Novartis è quotata al New York Stock Exchange e allo Swiss Market Index. Leader a livello globale nel settore della salute, si propone sin dalla nascita di sviluppare e commercializzare nuovi prodotti capaci di contribuire al progresso umano.In arrivo nuovi posti di lavoro nel settore farmaceutico.
L’azienda multinazionale svizzera Novartis International AG realizzerà importanti investimenti in Italia ed effettuerà ben 100 assunzioni di personale nel 2019. I nuovi inserimenti riguarderanno, in particolare, giovani di età inferiore a 30 anni.
Ecco cosa sapere sulle nuove opportunità di lavoro Novartis Italia in arrivo.
NOVARTIS LAVORO PER LAUREATI IN ITALIA
Il Gruppo farmaceutico è in crescita nel nostro Paese e ha in programma di investire ben 200 milioni di Euro in Italia nei prossimi tre anni, per potenziare il settore Ricerca e Sviluppo. Grazie a questo piano di sviluppo ci saranno nuove assunzioni Novartis. L’azienda, infatti, prevede di portare a termine cento inserimenti di personale entro il prossimo anno.

A dare la notizia è il quotidiano Il Sole 24 Ore, attraverso un recente articolo. L’importante iniziativa assunzionale è stata annunciata durante la presentazione di uno studio sull’innovazione realizzato da The European House–Ambrosetti.
FIGURE RICHIESTE
I numerosi posti di lavoro Novartis che saranno creati nei prossimi mesi sul territorio nazionale sono destinati a laureati in discipline scientifiche. Per le assunzioni si punterà sull’occupazione giovanile. La nuova campagna di recruiting, infatti, è rivolta a candidati under 30.
IL GRUPPO
Creata nel 1996 dalla fusione di Ciba-Geigy e Sandoz Laboratories, la casa farmaceutica svizzera Novartis è quotata al New York Stock Exchange e allo Swiss Market Index. Leader a livello globale nel settore della salute, si propone sin dalla nascita di sviluppare e commercializzare nuovi prodotti capaci di contribuire al progresso umano.

Novartis è tra i maggiori Gruppi farmaceutici attivi nel nostro Paese. La sede centrale del Gruppo in Italia è a Origgio (VA) dove sono presenti le Divisioni Innovative Medicines e Sandoz. La sede dell’unità operativa Alcon si trova a Milano. Il centro della produzione italiana di farmaci Novartis si concentra nello stabilimento di Torre Annunziata (NA), uno dei più importanti poli produttivi del Gruppo a livello mondiale. Il sito conta circa 440 lavoratori e un indotto diretto di un centinaio di persone. I principi attivi per i farmaci generici sono prodotti, invece, nel polo industriale di Rovereto (TN). In quest’ultimo sono impiegati oltre 150 dipendenti altamente qualificati, mentre sono circa 460 gli ulteriori posti di lavoro creati dall’indotto diretto e indiretto.

CANDIDATURE
Se siete interessati alle prossime assunzioni Novartis Italia e alle opportunità di lavoro per giovani laureati potete visitare la pagina dedicata alle carriere e selezioni (Lavora con noi) del Gruppo. Dalla stessa è possibile consultare le posizioni aperte e candidarsi online agli annunci di interesse, inviando il curriculum vitae tramite l’apposito form.
Al momento sono diverse le selezioni in corso sul territorio nazionale per lavorare in Novartis.

Concorso Polizia di Stato: 654 Allievi Agenti, Bando

Il Ministero dell’Interno Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di 654 Allievi Agenti della Polizia di Stato.
La selezione pubblica è rivolta ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale oppure in rafferma annuale, in servizio o in congedo.
I candidati saranno nominati allievi agenti della Polizia di Stato ed ammessi alla frequenza del corso di formazione.
Gli interessati devono presentare la domanda di partecipazione entro il 10 dicembre 2018.

POSTI A CONCORSO
Il concorso Polizia di Stato è rivolto a 654 candidati che siano volontari in ferma prefissata di un anno VFP1 o quadriennale VFP4 oppure in rafferma annuale i quali, se in servizio, abbiano svolto alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda almeno 6 mesi in tale stato oppure, se collocati in congedo, abbiano concluso tale ferma di un anno.
In particolare i posti sono così suddivisi:
458 posti per volontari (VFP1) in servizio: si tratta di coloro che sono in servizio, da almeno 6 mesi continuativi alla data di scadenza della domanda di partecipazione al concorso, come volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) o in rafferma annuale, purché siano in possesso dei requisiti per l’inserimento nella Polizia di Stato;
196 posti per VFP1 in congedo o VFP4 in servizio o congedo: fanno parte di questa categoria i volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocati in congedo, al termine della ferma annuale, alla data di scadenza della domanda di partecipazione al concorso. Rientrano anche i volontari in ferma quadriennale (VFP4), in servizio o in congedo, in possesso dei requisiti richiesti per l’assunzione nella Polizia di Stato.
Si precisa che tra i posti a concorso 2 sono riservati ai concorrenti in possesso dell’attestato di bilinguismo (lingua italiana e tedesca) riferito ad un livello non inferiore al diploma di istituto di istruzione secondaria di primo grado e 33 sono riservati, ai sensi dell’art. 8 della legge 21 settembre 1987, n. 387, ai candidati diplomati presso il Centro Studi di Fermo.

REQUISITI
Ai candidati al concorso Polizia di Stato si richiede il possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana;
– godimento dei diritti politici;
– titolo di studio: diploma di scuola secondaria di primo grado (licenza media) o equivalente;
– essere maggiorenni (18 anni) e non aver compiuto 26 anni di età;
– qualità morali e di condotta previste dall’art. 35, comma 6, del decreto legislativo, n.165/2001;
– idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia;
– non essere stati espulsi dalle Forze armate, dai Corpi militarmente organizzati;
– non essere stati destituiti o licenziati da pubblici uffici, dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento oppure decaduti dall’impiego;
– non aver riportato una condanna a pena detentiva per delitto non colposo o essere stati sottoposti a misure di sicurezza o di prevenzione.

PROVE D’ESAME
Gli aspiranti allievi agenti dovranno affrontare i seguenti test:
a) prova scritta (questionario risposta multipla);
b) prove di efficienza fisica;
c) accertamenti psico-fisici;
d) accertamento attitudinale.
E’ prevista anche la valutazione dei titoli di servizio per VFP1 e VFP4.
La Commissione esaminatrice estrarrà i questionari tra i 6000 quesiti che saranno pubblicati sul sito www.poliziadistato.it almeno 20 giorni prima della prova scritta.
La data e la sede della prova scritta saranno comunicati sulla GU del 18 dicembre 2018.

incentivo occupazione giovani SOLOFRA

Incentivo Occupazione Giovani
L’INPS, con circolare 48/2018, ha previsto delle agevolazioni per le imprese che assumono giovani NEET (minori di 29 anni, disoccupati e non inseriti in un percorso di studi o formazione) iscritti a Garanzia Giovani.
L’agevolazione è un bonus, spalmato in 12 quote mensili a partire dalla data di
assunzione del lavoratore, e consiste in:
contratto a tempo determinato: il 50% dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro nella misura massima di 4.030 euro annuali;
contratto a tempo indeterminato: la contribuzione previdenziale a carico dei datori di lavoro nella misura massima di 8.060 euro annuali (671,66 euro mensili).
Per la pratica di iscrizione del ragazzo a Garanzia Giovani puoi fare affidamento, in maniera GRATUITA, alla nostra società che, come sempre, offre qualità e competenza ai propri servizi.

http://www.csiformactions.it/index.php

data management

Data inizio
02/12/2018
Categoria professionale
Analisi / Sviluppo Software / Web – E-Commerce Analist
Settore
COMMERCIO ALL’INGROSSO
Località
Avellino, Avellino

Per azienda cliente ricerchiamo una risorsa in tirocinio che curi, in affiancamento al responsabile vendite, il sito e-commerce dell’azienda. La risorsa si occuperà della sincronizzazione tra la merce presente in magazzino e il quantitativo di merce da vendere sulla piattaforma online, nonché della comparazione dei prezzi web dei competitor di settore.
Si richiede, quindi:
– Un ottimo uso del pc e del pacchetto office;
-Un’ottima conoscenza e utilizzo di siti di e-commerce;
– Risulta preferenziale l’uso pregresso di gestionali di contabilità/magazzino.
L’inserimento avverrà con iniziale tirocinio part time di mattina con possibilità di inserimento,
Luogo di lavoro:Avellino.

Titolo di studio:
Diploma / Accademia

Competenze:
Word Processor – Elaborazione testi – Word, livello Ottimo
Fogli di calcolo / elettronici – Excel, livello Ottimo
Posta elettronica/Messaggistica – E-mail, livello Ottimo

Disponibilità oraria: Part Time mattino

Patente: B

Mezzo di trasporto: Auto

web developer junior

Per azienda cliente metalmeccanica si ricerca un web developer profilo junior che si dovrà occupare di:
-Manutenzione delle pagine Web
-Assistenza tecnica
-Individuazione e risoluzione dei problemi tecnici di hardware e software
-Installazione dei dispositivi di rete e di hardware
-Aggiornamento degli asset IT
-Integrazione dei dati provenienti dai vari servizi e database di back-end

Si richiede laurea in informatica e conoscenza di:

-HTML, CSS e Javascript
-Standard W3C
-PHP E MYSQL
-Node.js
-Linux
-Active directory

Esperienza biennale come programmatore Web e Hd
Iniziale contratto a tempo determinato

Luogo di lavoro Provincia di Avellino

Esperienze lavorative:
Web Developer – Settore industriale: INFORMATION TECHNOLOGY & TELECOMUNICAZIONI

Titolo di studio:
Laurea Triennale – Matematico / Scientifico – Informatica

Competenze:
Linguaggi di programmazione / Ambienti di sviluppo – Html, livello Ottimo
Linguaggi di programmazione / Ambienti di sviluppo – Java Script, livello Ottimo
Linguaggi di programmazione / Ambienti di sviluppo – CSS, livello Ottimo

Disponibilità oraria: Full Time

Patente: B

Data inizio
12/12/2018
Categoria professionale
Analisi / Sviluppo Software / Web – Web Developer
Settore
INFORMATION TECHNOLOGY & TELECOMUNICAZIONI
Località
Avellino, Avellino

Comune Reggio Emilia: concorsi per 9 assunzioni

Nuove assunzioni a tempo indeterminato in Emilia Romagna.
Il Comune di Reggio Emilia ha pubblicato 3 bandi di concorso per la copertura di 9 posti di lavoro da ricoprire come Amministrativi e Assistenti Sociali.
Le domande di ammissione alle selezioni pubbliche dovranno essere presentate entro il 6 dicembre 2018.
CONCORSI PER ASSUNZIONI COMUNE DI REGGIO EMILIA
Il Comune di Reggio Emilia ha indetto 3 concorsi pubblici per la selezione di 9 unità di personale da assumere a tempo indeterminato nei seguenti ruoli professionali:

n.3 unità da impiegare nel ruolo di Gestore Processi Amministrativi, in categoria C1;
n.3 unità da impiegare nel ruolo di Funzionario Amministrativo, in categoria D1;
n.3 unità da impiegare nel ruolo di Funzionario Reti Sociali – Specializzazione Servizi Sociali (Assistente Sociale), in categoria D1.
REQUISITI
I partecipanti ai concorsi del Comune di Reggio Emilia dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti generici:
– cittadinanza italiana o cittadinanza di un altro Paese dell’UE o di un’altra delle categorie ammesse dai bandi;
– età non inferiore ad anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo di ufficio;
– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall’impiego
presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento né essere stati dichiarati
decaduto da un impiego statale;
– non avere condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
– idoneità fisica all’impiego;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva;
– godimento dei diritti civili e politici.
Inoltre, sono richiesti i seguenti requisiti specifici:
GESTORE PROCESSI AMMINISTRATIVI
– titolo di studio: diploma di maturità;
– competenze tecniche elencate sul bando;
– competenze comportamentali: flessibilità, iniziativa, integrazione interfunzionale, lavoro di gruppo e integrazione, orientamento al cliente / utente (esterno ed interno), orientamento all’efficienza.
FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO
– titolo di studio: Laurea in Scienze dei servizi giuridici, Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, Scienze dell’economia e della gestione aziendale, Scienze economiche, Scienze politiche e delle relazioni internazionali, Statistica o Laurea triennale o Diploma universitario equiparati alle classi indicate o Laurea Magistrale in Giurisprudenza, Finanza, Scienze dell’economica, Scienze economico-aziendali, Scienze statistiche, Scienze statistiche attuariali e finanziarie, Scienze della politica, Scienze delle pubbliche amministrazioni o Laurea Specialistica e Diploma di laurea vecchio ordinamento equiparati alle classi indicate;
– competenze tecniche elencate sul bando;
– competenze comportamentali: iniziativa, integrazione interfunzionale, lavoro di gruppo e integrazione, negoziazione, orientamento al cliente/utente (esterno ed interno), pensiero sistemico e visione d’assieme, problem solving, programmazione.

FUNZIONARIO RETI SOCIALI
– titolo di studio: Laurea in Servizio Sociale e laurea triennali equiparate o Diplomi delle Scuole Dirette ai fini speciali istituite ai sensi del D.P.R. n. 162/1982 di durata triennale ad esse equiparate o Diplomi Universitari istituiti ai sensi della L. n. 341/1990 della medesima durata ad esse equiparate o Diploma di Scuola Universitaria per Assistenti Sociali e di Servizio Sociale conseguito presso le Università di Siena, Parma, Firenze, Perugia, Pisa, Roma “La Sapienza” e Istituto Pareggiato “Maria SS. Assunta” di Roma o Diploma di Assistente Sociale, comunque conseguito, per coloro che – in possesso di diploma di istruzione secondario di secondo grado – alla data del 5 febbraio 1987 si trovavano in servizio quali Assistenti Sociali presso le Amministrazioni dello Stato o avevano svolto tale servizio per almeno un quinquennio presso tali Amministrazioni o Lauree Magistrali in Servizio sociale e politiche sociali o Lauree Specialistiche e Diplomi di Laurea vecchio ordinamento equiparati;
– competenze tecniche elencate sul bando;
– competenze comportamentali: principali competenze comportamentali, iniziativa, integrazione interfunzionale, lavoro di gruppo e integrazione, negoziazione, orientamento al cliente/utente (esterno ed interno), pensiero sistemico e visione d’assieme, problem solving, programmazione.
SELEZIONE
I candidati ai concorsi per assunzioni del Comune di Reggio Emilia dovranno superare le seguenti prove d’esame:
concorso per Gestore Processi Amministrativi: una prova preselettiva, una prova scritta, una prova orale;
concorso per Funzionario Amministrativo: due prove scritte e una prova orale;
concorso per Assistente Sociale: due prove scritte e una prova orale.
Le prove verteranno sulle materie elencate sui rispettivi bandi.
DOMANDE
Per partecipare ai concorsi per Amministrativi e Assistenti sociali del Comune di Reggio Emilia, è necessario compilare gli appositi moduli di domanda, sotto allegati, e presentarli entro il 6 dicembre 2018, secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata all’Ufficio Archivio del Comune di Reggio Emilia – Via Mazzacurati n.1 – 42122 Reggio Emilia;
– consegnata direttamente presso l’Ufficio Concorsi del Servizio “Gestione e Sviluppo del Personale e Organizzazione, in via San Pietro Martire n.3 a Reggio Emilia;
– tramite una caselle di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: comune.reggioemilia@pec.municipio.re.it.
Unitamente alla domanda di ammissione è necessario presentare la seguente documentazione:
– ricevuta del versamento, relativo alla tassa di concorso, pari a 10 euro, da effettuare secondo le modalità indicate sui bandi;
– copia del documento di identità.

Ogni altro dettaglio sulla compilazione e invio della domanda di partecipazione ai concorsi pubblici, è riportato sui bandi.
BANDI
I partecipanti ai concorsi pubblici del Comune di Reggio Emilia sono invitati a leggere attentamente i relativi bandi, sotto allegati, pubblicati per estratti sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.88 del 6-11-2018:
– concorso per Gestori Processi Amministrativi: BANDO (pdf 186kb) e MODULO (doc 64kb) di domanda;
– concorso per Funzionari Amministrativi: BANDO (pdf 187kb) e MODULO (doc 64kb) di domanda;
concorso per Assistenti Sociali: BANDO (pdf 182kb) e MODULO (doc 63kb) di domanda.
Tutte le successive comunicazioni sulle procedure di selezione e sulle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Reggio Emilia, sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.

Comune di Milano: concorso per collaboratori amministrativi

Nuove opportunità di lavoro a tempo determinato in Lombardia.
Il Comune di Milano ha indetto un concorso per la formazione di una graduatoria da utilizzare per assunzioni di Collaboratori dei Servizi Amministrativi – Cat. B posizione economica B3.
Le assunzioni avverranno per esigenze di carattere esclusivamente temporanee e/o eccezionali del Comune di Milano.
Previsto uno stipendio pari ad Euro 19.063,80 annui lordi.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al giorno 23 Novembre 2018.
REQUISITI
Possono partecipare al concorso del Comune di Milano i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– età non inferiore agli anni diciotto;
– idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale di cui trattasi;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non essere stati esclusi dall’elettorato attivo e non essere stati destituiti, dispensati o licenziati per persistente insufficiente rendimento da una Pubblica Amministrazione, oppure per aver conseguito l’impiego stesso attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
– non essere stati licenziati dal Comune di Milano, salvo il caso in cui il licenziamento sia intervenuto a seguito di procedura di collocamento in disponibilità o di mobilità collettiva, secondo la normativa vigente;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
– assenza di condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale che possano impedire l’instaurarsi del rapporto di pubblico impiego;
– non essere a conoscenza di procedimenti penali pendenti a proprio carico;
– assenza di condanna definitiva per i delitti non colposi di cui al libro II, titoli IX, XI, XII e XIII del Codice Penale, per la quale non sia intervenuta la riabilitazione;
– per i candidati di sesso maschile: avere una regolare posizione nei riguardi degli obblighi militari di leva o non essere tenuti all’assolvimento di tale obbligo a seguito dell’entrata in vigore della Legge di sospensione del servizio militare obbligatorio;
I candidati devono essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– diploma di Scuola Secondaria di Secondo grado (maturità), inteso come titolo abilitante per l’iscrizione ai corsi universitari;
– diploma di Qualifica Professionale conseguito al termine di corsi triennali presso Istituti Professionali di Stato o Scuole legalmente riconosciute a norma dell’Ordinamento vigente.

Si segnala che è prevista la riserva per i volontari delle FF.AA.

SELEZIONE
Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di una prova scritta vertente sui seguenti argomenti:
– ordinamento degli Enti Locali (D. Lgs. 267/2000 e ss. mm. ii.);
– rapporto di lavoro subordinato nella pubblica amministrazione, con particolare riferimento agli Enti Locali;
– elementi di diritto amministrativo, con particolare riguardo alle norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto d’accesso ai documenti amministrativi (I. 241/1990 e ss. mm. ii.);
– disposizioni in materia di documentazione amministrativa (D.P.R. 445/2000 e ss. mm. ii.);
– legislazione in materia di tutela della Privacy;
– nozioni di lingua inglese;
– conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.
DOMANDA
Le domande di ammissione al concorso per Collaboratori Amministrativi dovranno essere presentate esclusivamente online entro le ore 12,00 del 23 Novembre 2018 seguendo la procedura raggiungibile da questa pagina.
Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– copia fotostatica, non autenticata, di un documento di riconoscimento in corso di validità in formato pdf;
– (se presente) certificato di invalidità di cui all’art. 20 c. 2 bis L. 104/1992;
– (se presente) certificazione DSA di cui alla L. 170/2010;
– (se presente) certificazione medica per temporanea difficoltà (richiesta di tempi aggiuntivi e/o ausili).
Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.
BANDO
Tutti gli interessati al concorso per Collaboratori Amministrativi del Comune di Milano sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 1.498 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.89 del 09-11-2018.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune di Milano www.comune.milano.it nella sezione ‘Utilizza i Servizi > Selezioni e Concorsi > Selezioni’.

CREA – Consiglio per la Ricerca in Agricoltura: Concorsi

l CREA – Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agricola ha avviato tre concorsi per assunzioni a tempo determinato di personale.
Gli avvisi di selezione sono stati pubblicati sulla pagina web dedicata ai concorsi dell’ente. I bandi sono rivolti a diplomati.
CONCORSI CREA 2018
I bandi pubblici sono finalizzati alla formazione di elenchi di candidati idonei alla copertura di posti di lavoro presso il Consiglio per la Ricerca in Agricoltura, nei seguenti profili professionali:
– Collaboratore tecnico Comparto Istruzione e Ricerca – VI Livello, per il supporto alle attività del CREA – Centro di ricerca Foreste e Legno sulla tematica ‘Attività nel campo della ricerca informatica e della teoria dell’informazione, progettazione produzione e utilizzazione di sistemi informatici’;
– Collaboratore tecnico Comparto Istruzione e Ricerca – VI Livello per il CREA – Centro di ricerca Foreste e Legno con riferimento alla seguente tematica ‘Monitoraggio dell’ozono e valutazione dell’impatto su ecosistemi forestali mediterranei’;
– Collaboratore di amministrazione CAM, livello VII presso il CREA Centro di ricerca politiche e bio-economia.
Tutte le risorse saranno assunte con un contratto di lavoro a tempo determinato.

REQUISITI
I bandi CREA sono rivolti a candidati in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea o di Paesi terzi con i limiti di cui all’art. 38 del D.Lgs. n. 165/2001;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
– idoneità fisica all’impiego al quale la selezione si riferisce;
– adeguata conoscenza della lingua inglese;
– adeguata conoscenza dei linguaggi e degli strumenti informatici più diffusi, da verificarsi in sede di colloquio;
– posizione regolare nei confronti degli obblighi militari;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile o interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato o essere comunque impediti ad accedere al pubblico impiego ai sensi della vigente normativa.

Per conoscere nei dettagli i requisiti specifici e i titoli di studio richiesti per ogni posizione a concorso vi rimandiamo alla lettura dei singola bandi.
SELEZIONE
Le procedure selettive prevedono la valutazione dei titoli dei candidati e il superamento di un esame – colloquio.
Per maggiori informazioni sulle selezioni vi rimandiamo alla lettura del bando pubblicato nella sezione web CREA ‘Concorsi’ e, per estratto, sulla GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.88 del 6.11.2018.

DOMANDA
Le domande di partecipazione, redatte in carta semplice secondo gli appositi modelli e complete degli allegati richiesti dai bandi, devono essere presentate entro 30 giorni successivi a quello della data di pubblicazione dell’avviso relativo al bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, IV Serie Serie Speciale.
Le domande possono essere spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, consegnate a mano o via Posta Elettronica Certificata agli indirizzi specificati nei singoli bandi.
BANDI
Tutti gli interessati a partecipare ai concorsi CREA sono invitati a leggere con attenzione i bandi relativi alla posizione d’interesse:
– Collaboratore tecnico (Ricerca informatica): DOMANDA (Doc 37 Kb) e BANDO (Pdf 376 Kb);
– Collaboratore tecnico (Ecosistemi forestali): DOMANDA (Doc 37 Kb) e BANDO (Pdf 358 Kb);
– Collaboratore di amministrazione: DOMANDA (Doc 24 Kb) e BANDO (Pdf 3 Mb).
Ulteriori informazioni relative alle procedure selettive saranno pubblicate sul portale web sito.entrecra.it, nella sezione ‘Lavoro e Formazione’ dove è possibile consultare la pagina dedicata ai bandi relativi ai concorsi CREA.

Old Wild West: lavoro nei ristoranti, nuove aperture

Nuove opportunità di lavoro nella ristorazione con Old Wild West.
La nota catena di steak house con ambientazione in stile western cerca personale per assunzioni nei ristoranti. Sia per quelli già operativi sul territorio che in vista di nuove aperture.
Ecco le posizioni aperte e come candidarsi.
L’AZIENDA
Old Wild West è una catena di birrerie – steak house ambientate nel West. Nata nel 2002, attualmente conta oltre 170 ristoranti sul territorio nazionale, sia a gestione diretta che affiliati. Il brand appartiene alla Cigierre – Compagnia Generale Ristorazione SpA. La società ha sede principale a Tavagnacco, in provincia di Udine. Fondata nel 1995, opera nell’ambito dello sviluppo in franchising di ristoranti tematici multietnici. Il Gruppo, infatti, è proprietario anche dei marchi America Graffiti, Wiener Haus, Shi’s e Pizzikotto.

NUOVE APERTURE
Old Wild West è in espansione sul territorio nazionale, come mostrano le numerose aperture di nuovi ristoranti del brand. Nei mesi di settembre e ottobre, ad esempio, sono stati inaugurati nuovi ristoranti Old Wild West in Veneto. Le nuove steak house hanno aperto a Villorba (Treviso) e Belluno. Altre nuove aperture saranno effettuate nei prossimi mesi, ad esempio in Lazio, Marche ed Emilia Romagna, dove apriranno nuovi punti venditi a Guidonia (Roma), Ascoli Piceno e Reggio Emilia.
OLD WILD WEST OPPORTUNITA’ DI LAVORO
Periodicamente la Cigierre seleziona personale per la copertura di posti di lavoro in Old Wild West, sia nei ristoranti già operativi sul territorio che per quelli di prossima inaugurazione. In questo periodo sono aperte le selezioni per lavorare nei ristoranti del brand situati in Emilia Romagna, Umbria, Toscana, Liguria, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lazio, Sicilia e Marche.
Ecco una breve descrizione delle figure ricercate al momento:
ADDETTI DI SALA / CAMERIERI
Sedi di lavoro: Nuove aperture – Reggio Emilia, Guidonia (Roma); Milano, Conegliano e Oderzo e (Treviso), Brescia, Perugia, Roma, Bussolengo (Verona), Monselice (Padova), Erbusco (Brescia), Trento
Si ricercano candidati in possesso di spiccate capacità comunicative e di vendita. Devono essere predisposti al lavoro in gruppo e disponibili a lavorare in orario serale e nei giorni festivi. Preferibilmente, devono essere domiciliati in prossimità del luogo di lavoro.

CUOCHI
Sedi di lavoro: Nuove Aperture – Reggio Emilia, Ascoli Piceno; Milano, Conegliano, Venezia, Brescia, Perugia, Roma, Monselice, Oderzo, Erbusco, Trento, Belluno, Torino, provincia di Milano (Cerro Maggiore, Peschiera Borromeo, Pioltello, Rescaldina), La Spezia, Castelletto sopra Ticino (Novara), provincia di Torino (Beinasco, Grugliasco, Moncalieri), Tradate (Varese), Piacenza, Asti, Lissone (Monza e Brianza), Alessandria, Vercelli, Trieste, Preto, Imola, Modena, Firenze, Valmontone (Roma), Savignano sul Rubicone (Forlì Cesena), Livorno, San Biagio di Callalta (Treviso), Foiano della Chiana (Arezzo)
ADDETTI / OPERATORI RISTORAZIONE VELOCE
Sede: Nuova Apertura – Guidonia
Le offerte di lavoro Old Wild West sono rivolte a candidati con esperienza pregressa. Devono essere in grado di lavorare per obiettivi e avere spiccate doti di teamworking. Richiesta anche la disponibilità al lavoro serale e nei giorni festivi. E’ gradito il domicilio in zone limitrofe a quelle di lavoro.
RESTAURANT MANAGER
Sedi di lavoro: Nuova Apertura – Ascoli Piceno; Novara, Alessandria, Asti, Conegliano, Vicenza, Modena, Verona, Schio (Vicenza), Bissolengo, Erbusco, San Biagio di Callalta, Trieste
Si richiedono pregressa esperienza nel ruolo e passione per il settore della ristorazione. Completa il profilo la disponibilità ad effettuare turni serali e festivi. E’ gradito il domicilio in prossimità delle zone di lavoro.
ASSISTANT RESTAURANT MANAGER
Sedi di lavoro: Reggio Emilia, Prato, Savignano sul Rubicone, Genova, Beinasco, Moncalieri, Trento, Cremona, Mantova, Silea (Treviso), Udine, Imola, Bussolengo, Schio, Brescia
RESPONSABILI DI CUCINA
Sedi di lavoro: Nuova Apertura – Ascoli Piceno; Perugia, Peschiera Borromeo, Torino, Asti, Monza, Mestre (Venezia), Udine, Venezia, Imola, Reggio Emilia, Belluno, Belpasso (Catania)
Le risorse possiedono competenze organizzative e sono capaci di gestire lo stress. Hanno ottime doti di vendita e comunicazione. Sono predisposte al lavoro in gruppo e disponibili a lavorare di sera e nei giorni festivi.
Vi segnaliamo che Old Wild West seleziona anche Chef Formatori da formare presso la sede di Udine e poi assumere su tutto il teritorio nazionale. Inoltre cerca Camerieri da assumere in Svizzera, nel ristorante di Lucerna.
COME CANDIDARSI
Gli interessati alle future assunzioni Old Wild Wes e alle opportunità di lavoro nei ristoranti della catena possono candidarsi visitando la sezione dedicata alle carriere e selezioni (Lavora con noi) presente sulla pagina web del brand. La stessa rimanda al portale web riservato alle posizioni aperte del Gruppo Cigierre. Da quest’ultima è possibile visionare le ricerche in corso, selezionare l’annuncio di interesse e rispondere online, registrando il cv nell’apposito form.

Lavoro all’ONU: concorso per Funzionari

nuove assunzioni ONU per laureati nell’ambito del Programma Giovani Funzionari.
Sono aperte le candidature per l’edizione 2018 2019 del concorso JPO Programme. Il bando è finalizzato alla partecipazione ad un percorso di formazione e lavoro presso l’Organizzazione delle Nazioni Unite.
Per partecipare alle selezioni per i posti di lavoro ONU per Funzionari c’è tempo fino al 14 dicembre.
IL PROGRAMMA
Il JPO Programme – Programma Giovani Funzionari delle Organizzazioni Internazionali (Junior Professional Officer Programme) è il programma di formazione e lavoro Organizzazione delle Nazioni Unite per i giovani laureati italiani.L’iniziativa è finanziata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, e dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), e curata dal Dipartimento degli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite (UN/DESA). Ha lo scopo di favorire la cooperazione tra le organizzazioni internazionali e di permettere a giovani interessati a fare carriera all’estero di fare significative esperienze professionali, favorendone l’eventuale reclutamento da parte delle organizzazioni stesse o in ambito internazionale.
Il concorso ONU per Funzionari prevede l’inserimenti dei candidati selezionati all’interno di percorsi di formazione on the job della durata di 2 anni. E’ rivolto a ragazzi di età non superiore a 30 anni, o a 33 anni se hanno conseguito una laurea in Medicina e Chirurgia. Le assunzioni vengono effettuate con contratto a tempo determinato di livello P2 delle categorie professionali delle Nazioni Unite.
REQUISITI
Per partecipare al concorso per Funzionari JPO Programme 2018 – 2019 e fare un’esperienza di lavoro all’ONU è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
– nazionalità italiana o di uno dei Paesi ammessi al programma;
– essere nati dopo il giorno 1 gennaio 1988 (1 gennaio 1985 per i laureati in medicina);
– laurea specialistica / magistrale / a ciclo unico o laurea seguita da un Master universitario;
– ottima conoscenza della lingua inglese e di quella italiana.
Saranno, inoltre, valutati positivamente la conoscenza di altre lingue straniere parlate nelle Nazioni Unite o nei Paesi in via di sviluppo, ulteriori titoli di studio o corsi di formazione e pregresse esperienze di volontariato o professionali. Anche il possesso di capacità e competenze quali orientamento al cliente, lavoro di squadra, comunicazione, responsabilità, pianificazione e organizzazione del lavoro costituisce un vantaggio ai fini della selezione.

PROFILI RICERCATI
Le opportunità di lavoro all’ONU offerte dal JPO Programme delle Nazioni Unite sono riservate a varie figure professionali, a seconda delle richieste inoltrate dalle organizzazioni internazionali coinvolte nell’iniziativa. Si ricercano profili generici, come giuristi o economisti, o professionisti esperti specializzati in vari settori quali alimentazione, ambiente, economia dello sviluppo, diritti umani e altro ancora.
SELEZIONE
Il concorso per Funzionari ONU prevede una iniziale preselezione, che viene effettuata dall’Ufficio Risorse Umane per la Cooperazione Internazionale di UNDESA, che ha sede a Roma, e, successivamente, da una Commissione delle Nazioni Unite, per individuare i candidati maggiormente in linea con le posizioni da coprire, che accedono alla fase successiva di valutazione.
La seconda fase delle selezioni ONU JPO è effettuata da rappresentanti delle organizzazioni internazionali a cui saranno assegnati i candidati scelti, e consiste nell’espletamento di un esercizio scritto e in un colloquio, quest’ultimo gestito mediante impianti di videoconferenza web-based.
Al termine di questo step i candidati selezionati saranno informati tramite mail e prenderanno parte ad un corso di formazione obbligatorio, della durata di 2 settimane, che si svolgerà a Torino, nel mese di settembre.
DOMANDA
Le domande di partecipazione al concorso per Funzionari, complete della documentazione richiesta, devono pervenire, entro le ore 15.00 del 14 dicembre 2018, attraverso l’apposito form online di candidatura, seguendo le indicazioni riportate in questa pagina.

BANDO
Per tutti i dettagli relativi al concorso Nazioni Unite JPO e alle opportunità di lavoro per Funzionari ONU vi invitiamo a scaricare e leggere il BANDO (Pdf 670Kb) relativo al JPO Programme 2018 2019.
ULTERIORI INFORMAZIONI
Per ulteriori informazioni è possibile visitare il portale web UNDESA o contattare il Dipartimento per gli affari economici e sociali del Segretariato delle Nazioni Unite scrivendo a JPOinfo@undesa.it.
Vi ricordiamo, inoltre, che attraverso il portale dedicato alle carriere e selezioni (Lavora con noi) delle Nazioni Unitedi è possibile prendere visione di tutte le opportunità di lavoro attive per le assunzioni ONU. Mettiamo a vostra disposizione anche questa breve guida su come lavorare all’ONU, con tante informazioni utili sulle opportunità professionali e di volontariato.