Irplast: assunzioni in tutta italia

Nuove assunzioni in Irplast, la fabbrica di Empoli specializzata nella produzione di nastro adesivo stampato;
l’azienda, che è in cerca di un nuovo acquirente, non rinuncia a reclutare nuovo personale, vediamo dunque in breve la situazione, il dettaglio delle posizioni aperte e come inviare la propria candidatura ad Empoli o presso la filiale di Atessa nel caso si fosse interessati.
Irplast: la gommaplastica di Empoli
Irplast nasce negli anni ’50 producendo accessori per calzature, aumentando la propria notorietà e quota di mercato nel corso dei decenni fino a diventrare nel 1983 la attuale Irplast Nastri;
nel 1987 l’azienda integra in maniera verticale il processo produttivo e costituisce una nuova società, denominata Bimo Italia Spa, dedita alla produzione di film Bopp in polipropilene.
Tra 2008 e 2011 l’azienda attraversa una grave crisi, che si risolve al termine del triennio, anche se il grosso debito accumulato rimane sulle spalle della famiglia Bini, proprietaria della fabbrica di Empoli, che negli ultimi tempi si è messa alla ricerca di un nuovo acquirente.
Offerte di lavoro Irplast a Empoli
Le assunzioni messe al momento a disposizione da Irplast sono le seguenti:
addetto information technology
responsabile di manutenzione
responsabile di manutenzione e impianti
manutentore meccanico
perito meccanico, elettronico, automazione
tirocinante addetto alla programmazione della produzione ad Atessa
tirocinante addetto alla ricerca e sviluppo ad Atessa
tirocinante ingegnere di processo
tirocinante addetto customer service estero

Per info e candidature: https://hr.irplast.it/posizioni-aperte/

Concorso assistente asilo nido, 25 posti a Genova

Bando per lavorare negli asili nido a Genova. Il Comune ha indetto un concorso per l’assunzione a tempo pieno ed indeterminato di 25 Assistenti Asili Nido (categoria C, posizione economica C.1) della città di Genova. Andiamo a vedere quali sono i requisiti di ammissione, le prove e le materie d’esame e come partecipare entro l’11 febbraio 2019.Concorso assistente asilo nido Genova: requisiti di ammissione
Ai candidati è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea
età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo
godimento dei diritti civili e politici
non avere riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso
posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva
non essere stati destituiti, dispensati o licenziali dall’impiego presso una pubblica amministrazione
titoli di studio ammessi: laurea triennale in Scienze dell’Educazione e della Formazione
titoli di studio ammessi se conseguiti entro l’Anno Scolastico 2013/2014:
diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio
diploma di Dirigente di Comunità, rilasciato dall’istituto Tecnico Femminile
maturità magistrale o diploma di maturità rilasciato dal liceo socio-psico-pedagogico (se rilasciato entro l’anno 2001/2002)
assistente di comunità infantili
diploma di laurea o specializzazione in pedagogia, psicologia o diploma di laurea in Scienze dell’Educazione o della Formazione
diplomi di formazione professionale regionale, appositamente istituiti su figure professionali idonee ed inserite nel repertorio delle professioni
titoli equipollenti, equiparati o riconosciuti ai sensi di legge
Concorso assistente asilo nido Genova: prove e materie d’esame
Le prove d’esame previste sono:
prova scritta sui seguenti argomenti: il bambino e le famiglie; i nidi d’infanzia comunali: identità e professionalità; professionalità dell’assistente asili nido; il progetto educativo nell’ambito del sistema cittadino
prova orale sulle materie oggetto della prova scritta e sui seguenti argomenti: elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento: ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. n. 267/2000 e successive modifiche e integrazioni); normativa in materia di protezione dei dati personali (Reg. Ue 679/2016); rapporto di lavoro nell’ente locale (D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.; C.C.N.L Comparto Regioni ed Autonomie Locali); codice di comportamento dei dipendenti pubblici; regolamento dei servizi per l’infanzia del Comune di Genova; la riforma del sistema nazionale di istruzione ed educazione (Legge 107/2015, art. 1, commi 180 e 181 e decreti attuativi n. 65/2017 e 66/2017); regolamentazione Regionale in materia di servizi educativi all’infanzia, con particolare riferimento ai nidi d’infanzia (D.G.R. 222/2015; D.G.R. 1016/2017)
Le prove di esame potranno essere precedute da una preselezione che consisterà in un questionario a risposta multipla avente ad oggetto le materie indicate come programma delle prove (scritte ed orali).Le domande di partecipazione alla selezione devono essere redatte esclusivamente per via telematica, attraverso la pagina web del Comune di Genova. La scadenza per l’invio è fissata per il giorno 11 febbraio 2019. Per maggiori informazioni consultare il bando del concorso assistente asilo nido Genova.

Bando di concorso per 536 allievi Marescialli Carabinieri per acquisire il ruolo di Ispettori

Bando di concorso per 536 allievi Marescialli Carabinieri per acquisire il ruolo di Ispettori
Il Direttore Generale per il personale militare del Ministero della Difesa ha indetto, il 4 gennaio 2019, un bando di concorso che mette a disposizione degli allievi Marescialli dei Carabinieri 536 posti per l’ammissione al 9° corso Triennale (2019 – 2022) necessario alla presa in carico del ruolo di Ispettori dell’Arma dei Carabinieri.
Entriamo ora nel dettaglio del funzionamento e delle caratteristiche del Bando in questione (pubblicato sulla serie concorsi n. 1 del 4 gennaio 2019 della Gazzetta Ufficiale) a partire dalle modalità con cui è possibile partecipare.
Presentazione delle domande
Le domande di partecipazione al concorso devono essere inviate a partire dal 5 gennaio 2019 ed inderogabilmente non oltre il 4 febbraio 2019. La compilazione della domanda deve effettuarsi esclusivamente online accedendo all’area concorsi del sito dell’Arma dei Carabinieri.
È possibile seguire le istruzioni alla compilazione presenti sia all’interno del sistema automatizzato del Sito dell’Arma sia nel Bando di Concorso.
Chi può partecipare
Al concorso per 536 Allievi Marescialli Carabinieri possono partecipare:
1) I militari dell’Arma dei Carabinieri che appartengono al ruolo di Sovrintendenti, di Appuntati e Carabinieri (compresi coloro che appartengono al Ruolo Forestale) e gli Allievi Carabinieri che alla data di scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione:
siano idonei al servizio militare incondizionato. Anche chi è temporaneamente non idoneo è ammesso con riserva al concorso fino all’effettiva partecipazione alle prove di efficienza fisica;
non abbiano superato il giorno di compimento del 30° anno di età.
2) I cittadini italiani che alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda:
abbiano compiuto il 17° anno di età e non superato il giorno di compimento del 26° anno di età. Per coloro che hanno prestato servizio militare per una durata non inferiore alla ferma obbligatoria il limite massimo di età viene elevato a 28 anni. I limiti di età previsti per altri concorsi pubblici non valgono per il concorso in questione;
godano dei diritti civili e politici.
Per entrambi candidati indicati nei punti 1 e 2 vale anche il seguente requisito:
abbiano conseguito o siano in grado di conseguire, al termine dell’anno scolastico 2018-2019, il diploma di istruzione secondaria di II grado. Il conseguimento risulta a seguito della frequenza di un corso di studi di durata quinquennale o quadriennale se integrato dal corso annuale previsto per l’accesso alle università.
Qualora il candidato avesse conseguito il titolo di studio in un paese estero, dovrà documentare l’equipollenza dello stesso a quello chiesto per la partecipazione presentando i relativi documenti all’atto della presentazione alle prove di efficienza fisica;
Riservatezza dei posti a concorso
Dei 536 posti messi a disposizione dal concorso:
a) 112 Posti sono riservati:
al coniuge, ai figli superstiti, ai parenti in linea collaterale di II grado se unici superstiti del personale delle Forze Armate, compresa l’Arma dei Carabinieri e le Forze di Polizia, deceduto in servizio e per causa di servizio;
ai diplomati delle Scuole militari dell’Esercito, della Marina e dell’Aeronautica;
agli assistiti dall’Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari di carriera dell’Esercito italiano, dall’Istituto Andrea Doria per l’assistenza dei familiari e degli orfani del personale della Marina Militare, dall’Opera nazionale per i figli degli aviatori e dall’Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari dell’Arma dei Carabinieri Tutti devono essere in possesso dei requisiti precedentemente illustrati.
b) 5 Posti sono riservati ai candidati orfani o coniugi di deceduti per causa di lavoro, di guerra o di servizio ovvero di grandi invalidi.
I posti riservati ed eventualmente non ricoperti per insufficienza di candidati riservatari idonei, saranno devoluti agli altri candidati idonei in base all’ordine della graduatoria di merito.
22 saranno i vincitori del concorso da formare nelle specializzazioni in materia di sicurezza e tutela ambientale, forestale e agroalimentare. In fase di presentazione della domanda, il candidato potrà esprimere la sua preferenza.
Le prove da sostenere
Il Concorso prevede 7 differenti tipologie di prove da sostenere:
1. una prova preliminare (verranno svolte a partire dal 18 febbraio);
2. prove di efficienza fisica (dall’11 marzo);
3. accertamenti psico-fisici per la verifica dell’idoneità psico–fisica;
4. una prova scritta che valuti il grado di conoscenza della lingua italiana (dal 17 aprile);
5. accertamenti attitudinali (dal 17 giugno);
6. una prova orale (dal 19 giugno);
7. una prova facoltativa di lingua straniera (dal 17 luglio).
Per approfondire quelli che sono i dettagli del concorso, dai requisiti alle tipologie di prove da sostenere, è possibile consultare il bando di concorso.

Selezione per la ricerca di 50 Risorse da inserire con contratto di lavoro subordinato a Tempo Determinato Full Time nel ruolo di Operatore di Sportello Commerciale La Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A

Selezione per la ricerca di 50 Risorse da inserire con contratto di lavoro subordinato a Tempo Determinato Full Time nel ruolo di Operatore di Sportello Commerciale La Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. indice una Selezione volta ad assumere n. 50 risorse con contratto di lavoro subordinato a Tempo Determinato Full Time con immissione in servizio entro il primo trimestre 2019, con scadenza del rapporto di lavoro al 31/12/2019, per le seguenti province: – n° 6 risorse per la provincia di Arezzo – n° 1 risorsa per la provincia di Avellino – n° 3 risorse per la provincia di Bari – n° 1 risorsa per la provincia di Barletta-Andria-Trani – n° 10 risorse per la provincia di Firenze – n° 2 risorse per la provincia di Foggia – n° 2 risorse per la provincia di Frosinone – n° 1 risorsa per la provincia di Latina – n° 2 risorse per la provincia di Livorno – n° 6 risorse per la provincia di Napoli – n° 2 risorse per la provincia di Pisa – n° 7 risorse per la provincia di Pistoia – n° 1 risorsa per la provincia di Potenza – n° 3 risorse per le provincia di Prato – n° 1 risorsa per la provincia di Roma – n° 2 risorse per la provincia di Salerno I candidati, che concorreranno per la posizione di Operatore di Sportello Commerciale, dovranno possedere al momento della presentazione della domanda i seguenti requisiti:
• Diploma di Laurea (triennale, specialistica/magistrale, ciclo unico o vecchio ordinamento) in discipline giuridiche/ economiche/ finanziarie, rilasciato dalle Università degli Studi riconosciute dal MIUR. Saranno ritenuti validi anche titoli di studio conseguiti all’estero laddove riconosciuti equipollenti; • Cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea; • Assenza di carichi pendenti e di condanne passate in giudicato.

Selezione 50 Operatori di Sportello Commerciale Data ultimo aggiornamento: 04 gennaio 2019

I candidati non in possesso dei requisiti di cui sopra saranno esclusi dalla Selezione. Ogni risorsa potrà candidarsi per una singola provincia; sarà comunque possibile esprimere una seconda preferenza di cui si terrà conto solo nel caso in cui non venisse raggiunto, in sede di preselezione, il numero minimo di candidature per soddisfare un multiplo pari a tre volte le esigenze dichiarate (cfr. “Modalità di svolgimento delle selezioni”).

Modalità di invio delle candidature I soggetti in possesso dei requisiti previsti potranno inoltrare la propria candidatura tramite il sito “www.mps.it” – “Gruppo MPS” – “Lavora con noi” o direttamente all’indirizzo www.lavoraconnoi.mps.it entro e non oltre le ore 23:59 del 15/01/2019. Unitamente alla domanda dovranno essere allegati in formato elettronico (preferibilmente in pdf) anche i seguenti documenti:
• Curriculum Vitae; • Attestazione del Diploma di Laurea in discipline giuridiche/ economiche/ finanziarie posseduto; saranno considerate valide solo le certificazioni rilasciate dalle Università e/o le copie delle pergamene conformi all’originale; • Eventuale attestazione, solo se posseduta, dell’iscrizione all’Albo Unico dei Consulenti Finanziari di cui all’articolo 31 del “Testo Unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria” (decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58), o attestazione del superamento dell’esame.
Il caricamento degli allegati potrà essere effettuato al momento dell’inserimento della candidatura o successivamente (utilizzando in tal caso nome utente e password usati per la registrazione), ma comunque entro e non oltre le ore 23:59 del 15/01/2019. Il trattamento dei dati avverrà in conformità ai sensi dell’art. 13 e 14 del Regolamento UE 679/2016 “Regolamento generale sulla protezione dei dati personali” (c.d. GDPR) reperibile all’indirizzo https://gruppomps.it/lavora-con-noi/privacy.html. Le candidature non complete, o completate oltre il termine sopra evidenziato (ore 23:59 del 15/01/2019), non saranno prese in considerazione.

Selezione 50 Operatori di Sportello Commerciale Data ultimo aggiornamento: 04 gennaio 2019

Modalità di svolgimento della selezione Le candidature pervenute in possesso dei requisiti verranno sottoposte ad una preselezione in cui si procederà ad una classificazione dei candidati fino ad un numero pari a tre volte (più eventuali “ex aequo”) il numero delle esigenze dichiarate per singola provincia. L’ordine delle candidature per ogni provincia avverrà in base alle preferenze espresse dai candidati e secondo criteri oggettivi in cui verranno pesati i seguenti elementi:
• Iscrizione all’Albo Unico dei Consulenti Finanziari di cui all’articolo 31 del “Testo Unico delle Disposizioni in materia di intermediazione finanziaria” (decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58) o attestato superamento dell’esame: peso 2 • Tipologia titolo di studio: – Diploma di Laurea magistrale, specialistica, ciclo unico o vecchio ordinamento: peso 1 – Diploma di Laurea triennale: peso 0,50 • Voto di Laurea conseguito: – Voto maggiore o uguale a 100: peso 1 – Voto compreso tra 90 e 99: peso 0,75 – Voto compreso tra 75 e 89: peso 0,50 – Voto inferiore o uguale a 74: peso 0
Se al termine dell’attribuzione dei punteggi, secondo le modalità sopra esposte, dovessero presentarsi degli ex aequo, i candidati verranno ulteriormente classificati in ordine di votazione conseguita nel titolo di studio posseduto dalla più alta alla più bassa (si specifica che la votazione di 110/110 con lode sarà ritenuta più alta della votazione di 110/110). Se dopo tale classificazione dovessero risultare ulteriori ex aequo, verrà data precedenza ai titoli di studio con data di conseguimento più recente. Qualora anche dopo tale classificazione dovessero risultare ulteriori ex aequo, questi ultimi saranno comunque ammessi alla Selezione se in posizione utile al termine della preselezione. Coloro che supereranno la preselezione, nel numero massimo del multiplo come sopra evidenziato, saranno ammessi alla successiva Selezione consistente in un colloquio motivazionale al quale sarà attribuito un punteggio in scala da 1 a 10 con mezzi punti. La soglia di idoneità è fissata ad un minimo di 6. Il punteggio conseguito nella fase di preselezione non concorre alla formazione del punteggio complessivo utile ai fini della graduatoria della Selezione e della soglia di idoneità all’assunzione; soltanto all’esito della prova selettiva, in caso di ex aequo, verrà preso in considerazione il punteggio conseguito in fase di preselezione.

Selezione 50 Operatori di Sportello Commerciale Data ultimo aggiornamento: 04 gennaio 2019

I colloqui di Selezione si svolgeranno in presenza presso la sede di Banca MPS sita in via Aldo Moro 11-15 Siena indicativamente tra il 21 e il 31 gennaio corrente anno. I candidati convocati alla Selezione di cui sopra, dovranno presentarsi muniti di:
• Curriculum Vitae; • Attestazione dei Titoli di studio posseduti; saranno considerate valide le certificazioni rilasciate dalle Università degli Studi e/o la copia delle pergamene in copia conforme all’originale; • Eventuale iscrizione all’Albo Unico dei Consulenti Finanziari di cui all’articolo 31 del “Testo Unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria” (decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58), o attestazione del superamento dell’esame; • Autocertificazione ex art. 46 DPR 445/2000 che attesti di non aver riportato condanne penali e di non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di sicurezza e di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa e di non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali.
Al termine del procedimento selettivo, verrà stilata una graduatoria di idonei per ogni singola provincia. Le graduatorie di ogni singola provincia saranno valide sino al 15/01/2020. Si procederà allo scorrimento delle stesse solo in caso di rinunce, dimissioni e nuove esigenze aziendali nel ruolo di Operatore di Sportello Commerciale che dovessero manifestarsi sulle province oggetto di graduatoria. Lo scorrimento delle graduatorie potrà avvenire fino alla posizione avente il punteggio minimo richiesto per l’idoneità (idonei non vincitori). Per i candidati idonei che risulteranno vincitori della Selezione l’inserimento in servizio è previsto entro il primo trimestre 2019 con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato (full time) con scadenza 31/12/2019, ruolo di Operatore di Sportello Commerciale, inquadramento nella 3^ Area Professionale 1° Livello retributivo, in applicazione del vigente CCNL di Settore. La costituzione del rapporto di lavoro sarà inoltre subordinata alla presentazione, da effettuarsi a pena di decadenza entro e non oltre 30 giorni dalla data di assunzione, del certificato del casellario giudiziale e del certificato dei carichi pendenti. Non saranno ritenuti validi i certificati rilasciati con data antecedente a quella della richiesta da parte della Banca. Nelle tempistiche di cui sopra e sempre a pena di decadenza, dovrà inoltre essere presentata ulteriore documentazione che sarà richiesta dalla Banca all’esito della Selezione (a titolo esemplificativo: Certificato di nascita, Certificato di cittadinanza, Certificato di residenza, Stato di famiglia, etc.). La Banca si riserva di valutare tutta la documentazione prodotta, in termini di validità, regolarità e merito ai fini dell’assunzione stessa.

https://www.gruppomps.it/media-e-news/eventi-e-news/assunzioni-50-risorse-filiali.html

MAXI Assunzione Infermieri: uscito un Bando per la Selezione di 545 Candidati

Maxi assunzione di infermieri in Friuli Venezia Giulia. L’Ente per la gestione accentrata dei servizi condivisi di Udine ha indetto un bando di concorso per la selezione di 545 infermieri – cat. D da assegnare agli Enti del Servizio sanitario regionale. Andiamo a vedere quali sono i requisiti di ammissione.

Requisiti di ammissione
Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei paesi membri dell’Unione Europea;
età non inferiore agli anni 18;
laurea in “Infermieristica”, classe L/SNT1;
oppure diploma universitario di infermiere conseguito ai sensi dell’articolo 6, comma 3, del D.Lgs. 30.12.1992, n. 502 e s.m.i.;
oppure diploma o attestato conseguito in base al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente, ai sensi della L. n. 42/1999, al diploma universitario;
oppure titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto;
iscrizione all’ordine professionale degli infermieri;
godimento dei diritti civili e politici;
non essere stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
adeguata conoscenza della lingua italiana.

Prove d’esame
Le prove d’esame saranno le seguenti:
prova scritta: svolgimento di un tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica;
prova pratica: verifica delle conoscenze, delle tecniche e delle prestazioni infermieristiche assistenziali ovvero degli aspetti organizzativi, di ricerca, evidence based nursed e relazionali della disciplina infermieristica ovvero tesi alla soluzione di casi assistenziali, simulazione di interventi, di percorsi diagnostico terapeutici e di processi clinico assistenziali. La prova potrà essere effettuata anche in forma scritta richiedendo al candidato la soluzione di quesiti a risposta multipla;
prova orale: colloquio attinente le discipline proposte per la prova scritta con approfondimenti relativi a modelli assistenziali e conseguente organizzazione dei piani di attività e la gestione delle risorse umane e materiali riferite al processo assistenziale. Il colloquio è volto anche alla verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, della lingua inglese e degli elementi di informatica.

Le prove sopra elencate potranno essere precedute da una preselezione, che consisterà nella risoluzione di un test basato su una serie di domande a risposta multipla, sulle materie delle prove concorsuali e/o elementi di cultura generale.

Domanda e scadenza
La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere prodotta esclusivamente tramite procedura telematica presente sul sito EGAS ed inviata entro il 10 gennaio 2019.

Dettagli, Bando, Domanda: http://www.lavoroeconcorsi.com/bando-concorso-545-infermieri-udine#ixzz5c6CkuT1Y

BANDO PER LA SELEZIONE DI TIROCINANTI PRESSO ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane

Prot. 0041492/18 BANDO PER LA SELEZIONE DI TIROCINANTI PRESSO ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane
SCADENZA BANDO: 16 GENNAIO 2019

L’ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane è l’organismo attraverso cui il Governo favorisce il consolidamento e lo sviluppo economicocommerciale delle nostre imprese sui mercati esteri. Agisce, inoltre, quale soggetto incaricato di promuovere l’attrazione degli investimenti esteri in Italia. Con una organizzazione dinamica motivata e moderna e una diffusa rete di uffici all’estero, l’ICE svolge attività di informazione, assistenza, consulenza, promozione e formazione alle piccole e medie imprese italiane. Grazie all’utilizzo dei più moderni strumenti di promozione e di comunicazione multicanale, agisce per affermare le eccellenze del Made in Italy nel mondo.
ICE offre l’opportunità di svolgere tirocini extracurriculari presso gli Uffici di Roma, attivabili per candidati in stato di inoccupazione/disoccupazione.
Indennità finanziaria: I tirocini extra-curriculari prevedono da parte di ICE Agenzia un’indennità finanziaria lorda di €800 al mese.
Durata: I tirocini hanno durata massima di sei mesi, non rinnovabile.
Periodo di svolgimento: primavera – autunno 2019.
Dato l’elevato numero di candidature, solamente i candidati ritenuti maggiormente idonei alle attività da svolgere, in base ai CV ricevuti, saranno contattati dall’Agenzia per effettuare un colloquio di selezione presso la nostra Sede di Roma. Qualora non fosse possibile svolgere il colloquio di persona, sarà possibile svolgerlo a distanza, telefonicamente o attraverso videochiamata. I candidati che non saranno selezionati potranno presentare nuovamente la propria candidatura per bandi futuri.

Competenze minime richieste
Laurea Triennale. Ottima conoscenza della lingua inglese e del pacchetto Office. Alcune posizioni possono richiedere competenze specifiche indicate a seguito della descrizione.
Elenco Uffici ospitanti
Di seguito l’elenco completo degli Uffici che sono disponibili ad ospitare tirocinanti, con descrizione delle attività svolte e dei requisiti richiesti.

Denominazione Ufficio
Unità Operativa Descrizione attività
Grado di Istruzione Richiesto
Requisiti Aggiuntivi
Comunicazione e Relazioni Esterne
Supporto alla realizzazione di eventi, in particolare per gli aspetti di elaborazione grafica e per quelli logistici
Elaborazioni grafiche relative alla realizzazione di eventi, organizzazione e gestione di eventi, liste di distribuzione e supporto logistico
Laurea Triennale
Conoscenza degli applicativi di illustrazione grafica
Pianificazione strategica e controllo di gestione
Nucleo Studi
Collaborare alle principali pubblicazioni dell’ICE e alla redazione dell’Annuario statistico Istat ICE Agenzia con elaborazioni per l’aggiornamento di tabelle statistiche e la descrizione di indicatori. Assistere utenti interni ed esterni nella ricerca ed analisi di dati.
Laurea Triennale
Preferenziali la conoscenza di software per l’elaborazione di dati (Stata o affini).
Coordinamento Attrazione Investimenti
Attrazione Investimenti Esteri
Gestione sito web Comunicazione e attività del Coordinamento
Laurea Triennale
Esperienza o studi in campo internazionale
Supporto affari giuridico-legali e assistenza Organi istituzionali
Settore legale
Ricerche giurisprudenziali, supporto all’ufficio nella redazione di pareri e relazioni difensive.
Laurea Magistrale o equivalente
Formazione giuridica. Preferibilmente aver svolto pratica forense
Coordinamento Marketing
Gestione sito, web editing e marketing attivo
Supporto attività di monitoraggio e gestione sito ICE, supporto attività di Marketing Attivo e sviluppo Accordi Istituzionali
Laurea Magistrale o equivalente
Competenze nel campo del Marketing e Gestione Cliente. Conoscenza applicativi CMS siti web.
Servizi Informatici
Sviluppi e gestione ciclo di vita del software
Svolgimento di funzioni di carattere esecutivo/tecnico in affiancamento al personale dell’Ufficio: nella gestione progetti, deploy, test e verifica, preparazione di rapporti informativi, redazione verbali di riunioni, raccolta requisiti utente, organizzazione e
Laurea in Ingegneria Informatica, Scienze dell’Informazione o laurea equivalente
Capacità di analizzare problemi tecnici complessi, partecipando alla formulazione di soluzioni innovative e pratiche che rispondano ai requisiti richiesti Auspicabile conoscenza metodologie di

schedulazione di incontri e conferenze
sviluppo e di gestione dei progetti, DB, CMS Drupal.
Servizi formativi Formazione giovani
Collaborazione all’attività generale dell’Ufficio ed in particolare all’organizzazione dei corsi per giovani laureati con possibilità di effettuare missioni in Italia e all’estero
Laurea Triennale
Gradite buone doti relazionali a vari livelli, accuratezza, flessibilità.
Servizi Formativi
Gruppo Innovazione e Comunicazione
Affiancamento nella realizzazione di percorsi formativi legati al mondo del digitale: Digital for Export, Digital Export Academy, Fashion Digital Revolution.
Laurea Triennale
Gradite buone doti relazionali a vari livelli, accuratezza, flessibilità
Amministrazione Contabilità e Bilancio
Gestione Clienti
Gestione dei rapporti con i clienti di ICE Agenzia, istituzionali e privati, da un punto di vista amministrativo e contabile (gestione dei contenziosi, recupero credito, gestione agevolazione, banca dati clienti)
Laurea Magistrale o equivalente
Preferibile laurea in discipline economiche
Gestione Giuridica e Sviluppo Risorse Umane
Attività di supporto per lo Sviluppo e la Gestione del Personale
Supporto e collaborazione nelle attività di formazione del personale, nell’organizzazione dei corsi formativi, nella gestione ed elaborazione dei dati connessi, nell’utilizzo degli strumenti informatici dedicati; supporto nelle attività di gestione del personale
Laurea Magistrale o equivalente

Presidenza
Attività di supporto al Presidente ICE
Sviluppo report tematici per presidente
Laurea Magistrale o equivalente
Capacità analisi statistica
Beni di Consumo
Tessile e Abbigliamento
Assistenza nella realizzazione della programmazione promozionale 2019
Laurea magistrale o equivalente

Coordinamento Promozione del made in Italy
Piano Export Sud
Collaborare alla gestione pianificazione e monitoraggio attività promozionali ordinarie e Piano Export Sud
Laurea magistrale o equivalente
Conoscenze contabili

Coordinamento Promozione del made in Italy
Nucleo made in Italy
Collaborare alla gestione del monitoraggio delle commesse made in Italy, in particolare, verificare la realizzazione ed il completamento
Laurea magistrale o equivalente
Conoscenze contabili
Coordinamento Promozione del Made in Italy
Nucleo GDO
Attività di sostegno utilizzo e-commerce ed azioni con la Grande Distribuzione Organizzata (GDO)
Laurea magistrale o equivalente
Laurea in discipline economiche
Tecnologia industriale, energia, ambiente
Assistenza attività promozionali
Assistenza nella realizzazione della programmazione promozionale 2019
Laurea magistrale o equivalente
Conoscenze informatiche avanzate

Per presentare la propria candidatura è necessario compilare il formulario online attivo dalle 8:30 del 2 gennaio 2019 alle ore 23:59 del 16 gennaio 2019.

ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane Ufficio di Coordinamento Marketing
https://www.ice.it/it/chi-siamo/lavora-con-noi/tirocini

Dal mese di febbraio l’associazione culturale ATEna avvierà i corsi della Scuola di Formazione per studenti di Archeologia.

Per info e prenotazioni scrivere a as.culturale.atena@gmail.it, devoto.simone@libero.it, raf.palumbo@hotmail.it

Le iscrizioni si chiuderanno il 15 gennaio
Per info : Facebook Antigone Montoro
Mail Antigonemontoro@gmail.com
Cel 3887516732

NUOVO AVVISO DI SELEZIONE PER IL PROGETTO “GROTTA GIO” NELL’AMBITO DI BENESSERE GIOVANI.

Ci sono ancora posti disponibili per partecipare a “Grotta Gio”, il progetto laboratoriale nell’ambito delle politiche giovanili finanziato attraverso l’Azione “Benessere giovani – organizziamoci”, Por FSE Campania 2014-2020. Da qui il Comune di Grottaminarda ha lanciato un nuovo avviso di selezione con scadenza al 20 gennaio 2019. Le attività dei tre laboratori saranno dedicate ai N.E.E.T, ossia quei giovani che né studiano né lavorano. Si tratta di un’occasione interessante, a costo zero per questi giovani tra i 16 ed i 35 anni, non solo per acquisire competenze, ma anche per scoprire con l’aiuto di esperti, le proprie potenzialità.
Tra i requisiti necessari per partecipare, l’essere residente nella Regione Campania; essere giovani N.E.E.T. (Not in Education, Employment or Training) ossia non occupati o inoccupati, non inseriti in un percorso di istruzione o formazione, non iscritti ad un regolare corso di studi o di formazione; inoltre non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso.
Mentre non possono presentare domanda coloro i quali hanno già prestato servizio civile nazionale; hanno già usufruito delle misure legate a Garanzia Giovani; hanno già presentato domanda di partecipazione alla selezione nell’ambito dell’iniziativa “Benessere Giovani” presso altro Ente.
Queste le opzioni per i tre laboratori realizzati dal Comune di Grottaminarda in collaborazione con diversi partner: Sportello orientamento al lavoro autoimprenditorialità, SOA; Laboratorio – Work esperience; Laboratorio musicale di artiterapie e creatività.

Grottaminarda è l’unico comune irpino ad aver ottenuto il finanziato dalla Regione nell’ambito del programma “Benessere giovani – organizziamoci”, in questa specifica misura, ottenendo 80mila euro per dar vita ad un progetto laboratoriale dedicato ai giovani che vedrà ancora una volta quale fulcro della cittadina ufitana il Castello d’Aquino. “Grotta Gio” si è classificato ottavo nella graduatoria degli undici ammessi a finanziamento tra i quali figurano tre del beneventano, tre del salernitano e quattro del napoletano. Fondamentale per poter rientrare tra i comuni finanziati è stato l’inserimento nel progetto del Castello quale incubatore delle attività dedicate ai giovani e dunque, ricorda l’Assessore alle Finanze, Virginia Pascucci: “L’aver portato a termine tutti i lavori relativi al finanziamento ottenuto in precedenza dall’Ente per il Castello che ne prevede l’utilizzo quale centro polivalente, è stato determinante per poter partecipare al bando”.

benesseregiovani@comune.grottaminarda.av.it