Comune Perugia: concorsi per 8 assunzioni

Il Comune di Perugia ha indetto 3 concorsi pubblici per la copertura di 8 posti nei ruoli di Istruttore Socio Educativo, Istruttore Direttivo Tecnico e Assistente Sociale.
I bandi di concorso scadono in data 17 gennaio 2019.
CONCORSI PER 8 ASSUNZIONI COMUNE PERUGIA
Il Comune di Perugia ha pubblicato 3 bandi di concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 8 risorse, da impiegare nei seguenti ruoli professionali:

n.5 Istruttori Socio Educativi Assistenziali, di cui 3 presso gli asili nidi e 2 per le scuole dell’infanzia. Il trattamento economico sarà costituito da una retribuzione iniziale lorda di 20.198,15 euro e tredicesima mensilità (categoria C1);
n.1 Istruttore Direttivo Tecnico. Il trattamento economico sarà costituito da una retribuzione iniziale lorda di 21.976,71 euro e tredicesima mensilità (categoria D1);
n.2 Assistenti Sociali. Il trattamento economico sarà costituito da una retribuzione iniziale lorda di 21.976,71 euro e tredicesima mensilità (categoria D1).
REQUISITI
Ai candidati ai concorsi del Comune di Perugia si richiedono i seguenti requisiti generici:
– cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea o di una delle altre categorie riportate sui bandi;
– età non inferiore ad anni 18;
– godimento dei diritti politici;
– idoneità fisica all’impiego;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo o destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione o licenziati da un impiego pubblico;
– essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985).
Inoltre, i candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti specifici, in relazione alla mansione per cui concorrono:
ISTRUTTORI SOCIO EDUCATIVI ASSISTENZIALI
Asilo Nido
Laurea triennale in Scienze dell’educazione o diploma di laurea nella classe delle lauree in Scienze della educazione e della formazione.
Scuola dell’infanzia
Uno dei seguenti titoli di studio:
– laurea in scienze della Formazione Primaria – indirizzo scuola materna;
– diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio o di maturità magistrale (compreso il diploma di liceo socio psico-pedagogico) se conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002;
– diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio o di maturità magistrale (compreso il diploma di liceo socio psico-pedagogico) unitamente all’Abilitazione specifica all’insegnamento nelle scuole materne statali, se conseguito dopo l’anno scolastico 2001/2002.
ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO
– Laurea in Ingegneria meccanica;
– abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere.

ASSISTENTE SOCIALE
– Diploma di Assistente sociale rilasciato da scuole dirette a fini speciali o laurea in Scienze del Servizio sociale o laurea in Servizio sociale o diploma di laurea in Servizio sociale (V.O.) o laurea specialistica/magistrale in Servizio sociale;
– iscrizione all’Albo professionale degli Assistenti Sociali;
– patente B.

SELEZIONE
I partecipanti ai concorsi pubblici saranno sottoposti a prove scritte e prove orali sui programmi indicati sui rispettivi bandi.
Qualora il numero delle domande di ammissione alle selezioni, risulti superiore a quello indicato su ciascun bando, i candidati effettueranno una prova preselettiva finalizzata all’ammissione dei più meritevoli.
DOMANDE
Per partecipare ai concorsi a tempo indeterminato del Comune di Perugia, è necessario compilare gli appositi moduli, sotto allegati, e presentarli entro il 17 gennaio 2018, secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a Comune di Perugia – U.O. Risorse Umane – Corso Vannucci n.19 – 06121 Perugia;
– direttamente presso l’Ufficio protocollo del Comune di Perugia, presso Palazzo Grosso in Piazza Morlacchi n.23, negli orari e nei giorni indicati sui bandi;
– tramite una casella di posta elettronica certificata personale all’indirizzo PEC: comune.perugia@postacert.umbria.it.
La documentazione da allegare alle domande di ammissione ai concorsi è la seguente:
– ricevuta del versamento comprovante l’avvenuto pagamento della tassa di concorso, dell’importo di 7.75 euro, da effettuare secondo le modalità indicate sui bandi;
– copia di un documento di identità personale in corso di validità.

http://istituzionale.comune.perugia.it/

Bando per la selezione di 613 volontari da impiegare in progetti di servizio civile universale nell’ambito delle finalità istituzionali individuate dal Ministero dell’Interno

Bando per la selezione di 613 volontari da impiegare in progetti di servizio civile universale nell’ambito delle finalità istituzionali individuate dal Ministero dell’Interno
Scadenza : 30/01/2019 – Ore 23:59

È indetta la selezione di 613 volontari da impegnare nei 15 progetti di servizio civile universale presentati dal Ministero finanziabili con le risorse a carico del bilancio del Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno.
Per poter partecipare alla selezione innanzitutto individua il progetto di SCU.
Per avere l’elenco dei progetti di SCU utilizza il motore di ricerca “Scegli il tuo progetto in Italia”, che trovi nella sezione Progetti di questa pagina. Cliccando soltanto il tasto CERCA (senza effettuare, quindi, una scelta negli altri campi proposti) si ottiene l’elenco completo di tutti i progetti. Per effettuare, invece, una ricerca mirata di un progetto seleziona i valori delle voci che ti interessano.
Dopo aver selezionato il progetto d’interesse, consulta la Home page del sito del Ministero dell’Interno o della Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo interessato, dove troverai la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto, le indicazioni per poter partecipare alla selezione e l’indirizzo a cui presentare la domanda.
Puoi presentare una sola domanda da indirizzare al Ministero dell’Interno oppure alla Prefettura sede del progetto che hai scelto; gli indirizzi sono pubblicati sulla home page all’indirizzo dei siti internet.
Puoi presentare la domanda di partecipazione in uno dei seguenti modi:
• tramite PEC, da indirizzare alle PEC della Prefettura prescelta o del Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
• con raccomandata a/r;
• presentarla a mano.
La data di scadenza è il 30 gennaio 2019 (in caso di consegna a mano entro le ore 18:00). http://www.serviziocivile.gov.it/

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Bandi di concorso in scadenza a gennaio 2019 dai Ministeri
Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha bandito un concorso, per titoli ed esami, destinato ai disabili disoccupati iscritti nelle liste di Roma, per tirocinio orientato all’assunzione con un contratto a tempo indeterminato, per due posizioni di assistente-tecnico, area 2, fascia retributiva F2.

diploma di maturità scientifica, tecnica per geometri, tecnica industriale, tecnica nautica e tecnica aeronautica
aver compiuto i 18 anni di età
essere cittadini italiani o europei
diritto elettorale attivo
La domanda di ammissione deve essere inoltrata mediante PEC alla casella: dg.personale-div4 @ pec.mit.gov.it entro le ore 23:59 di venerdì 18 gennaio 2019.

Volontari in ferma prefissata di un anno (VFP 1) nell’Esercito Italiano – 1° BLOCCO 2019

Homepage concorso
Pubblicazione del Bando di reclutamento nella Gazzetta Ufficiale ‒4^ serie speciale‒ del 14 dicembre 2018

1° Blocco:
presentazione domande: dal 18 dicembre 2018 al 16 gennaio 2019.
Successiva attività concorsuale: Verifica requisiti di partecipazione e valutazione dei titoli di merito.
incorporazione vincitori: maggio 2019.

2° Blocco:
presentazione domande: dal 25 febbraio 2019 al 26 marzo 2019.
incorporazione vincitori: settembre 2019.

3° Blocco:
presentazione domande: dal 21 maggio 2019 al 19 giugno 2019.
incorporazione vincitori: dicembre 2019.

4°Blocco:
presentazione domande: dal 3 settembre 2019 al 2 ottobre 2019.
incorporazione vincitori: marzo 2020.

https://concorsi.difesa.it/ei/vfp1/2019/Pagine/home.aspx

7 posti per Assistenti sociali a tempo indeterminato presso la ASP Azalea

Presso l’Azienda Pubblica dei Servizi alla Persona del Distretto di Ponente Azalea, sita nella provincia di Piacenza, è stato bandito un concorso pubblico finalizzato alla selezione di 7 profili di Assistente sociale (Istruttore direttivo, categoria D/D1, CCNL Comparto Funzioni Locali) da assumere con contratto a tempo indeterminato presso le sue strutture.
Ai fini della partecipazione al concorso, secondo quanto indicato sul bando, è necessario che i candidati rispettino i seguenti requisiti specifici, validi al di là di quelli generali normalmente richiesti per partecipare a un concorso pubblico:
possesso di uno dei seguenti titoli di studio: diploma universitario di Assistente sociale (ex articolo 2 della Legge 341 del 19 novembre 1990); diploma rilasciato dalla scuola diretta ai fini speciali per Assistente sociale (ex articolo 1 del DPR 14 del 15 gennaio 1987); titolo rilasciato nel precedente ordinamento (convalidato ex articolo 5 del DPR 14 del 15 gennaio 1987); diploma di laurea in Scienze del servizio sociale (DM del 4 agosto 2000); titolo equipollente possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione di Assistente sociale, con relativa iscrizione all’Albo professionale di riferimento
conoscenza delle più diffuse apparecchiature informatiche e capacità nel loro utilizzo conoscenza della lingua inglese possesso della patente di guida B e disponibilità a utilizzare i mezzi di trasporto dell’Azienda
LEGGI ANCHE: Concorso in Toscana per 3 Assistenti sociali
I partecipanti al concorso dovranno sostenere 3 prove (2 scritte e 1 orale) eventualmente precedute da una prova preselettiva, qualora il numero dei richiedenti dovesse superare le 50 unità.
Le 3 prove di esame si svolgeranno secondo le seguenti modalità:
I prova scritta: domande aperte o quesiti in forma di test o a risposta sintetica
II prova scritta: progettazione su un caso o soluzione di quesiti teorico pratici
Prova orale: colloquio su argomenti delle prove scritte e accertamento della conoscenza della lingua inglese nonché delle strumentazioni informatiche
Le domande di partecipazione possono essere inoltrate, secondo le modalità indicate nel bando ento e non oltre il giorno 13 gennaio 2019.

Concorso Vigili del Fuoco: anche per oltre 45 anni e per chi ha la terza media – scade a breve

IL CONCORSO
Il concorso è stato pubblicato di recente, e attraverso lo stesso, si andranno a stabilizzare 250 posti come Vigili del Fuoco effettivi. Il concorso è valido per tutti quelli che hanno già prestato servizio come volontari, non sono stati fissati limiti all’età del personale reclutato, e si andranno a selezionare sia personale femminile che maschile.
Sarà possibile partecipare al concorso anche con la semplice licenza media. Per potersi candidare, lo si può fare esclusivamente per via telematica, qualsiasi altra forma non richiesta comporterà l’esclusione dal concorso.
Per partecipare al concorso c’è tempo solamente fino al 20 Dicembre 2018.
REQUISITI RICHIESTI
Per l’ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti:

Cittadinanza italiana;
Godimento dei diritti politici;
Possesso dei requisiti psico-fisici ed attitudinali, vedi bando ufficiale;
Possesso del titolo di studio della scuola dell’obbligo;
Possesso delle qualità morali e di condotta, vedi bando ufficiale;
Essere iscritti da almeno 3 anni nell’elenco, da almeno 3 anni alla data del 1° gennaio 2018, vedi bando ufficiale;

aver prestato, alla data del 1° gennaio 2018, in qualità di volontario del Corpo
nazionale dei vigili del fuoco, almeno i giorni di servizio di seguito riportati:
– per il personale con età inferiore a 40 anni, non meno di 120 giorni;
– per il personale volontario con età ricompresa tra i 40 anni compiuti e i 45 anni compiuti, il requisito relativo ai giorni di servizio è elevato a 250 giorni, ad
eccezione del personale volontario femminile per cui lo stesso requisito è elevato a 150 giorni; tale personale volontario, di sesso sia maschile che femminile, deve avere altresì effettuato complessivamente non meno di un richiamo di 14 giorni nell’ultimo quadriennio;
– per il personale con età superiore a 46 anni compiuti, il requisito relativo ai
giorni di servizio è elevato a 400 giorni, ad eccezione del personale volontario
femminile per cui lo stesso requisito è elevato a 200 giorni; tale personale
volontario, di sesso sia maschile che femminile, deve avere altresì effettuato
complessivamente non meno di due richiami di 14 giorni nell’ultimo
quadriennio.
Non sono ammessi coloro che siano stati espulsi dalle forze armate e dai corpi militarmente organizzati o che abbiano riportato una condanna a pena detentiva;
COME PARTECIPARE
Le persone che hanno letto questo articolo e desiderano partecipare al concorso, devono esclusivamente, compilare la propria domanda per via telematica, visitando la pagina dedicata ai concorsi sul portale dei Vigili del Fuoco, dovrete inizialmente effettuare la registrazione al suddetto portale, successivamente accedere con i dati stabiliti in fase di registrazione, da quel momento sarà possibile inserire la propria domanda. Il portale è di facile consultazione, vi lasciamo comunque dei link utili per la fase di registrazione.
Vi ricordiamo che per partecipare al concorso c’è tempo solamente fino al 20 Dicembre 2018  |BANDO UFFICIALE

Firenze, il Corpo Vigili Giurati SpA assume 50 guardie giurate

Cinquanta persone da inserire nel proprio organico. Sono numeri importanti quelli messi in campo dal Corpo Vigili Giurati Spa. Il gruppo – uno dei principali operatori del settore in Toscana per la fornitura di servizi e impianti di vigilanza e sicurezza integrata – ricerca per Firenze e provincia figure da adibire a servizi di vigilanza privata (ispettiva, intervento, ecc.): personale senza esperienza oppure già in possesso del decreto di Guardia Particolare Giurata.
Il punto di forza del Corpo Vigili Giurati è infatti costituito dalla selezione, preparazione e aggiornamento costante del personale, con procedure standardizzate ad ogni livello che prevede migliaia di ore di formazione pratica, teorica e legale per massimizzare la responsabilità, la sicurezza e l’efficacia di tutte le attività.
Ai candidati si richiede massima affidabilità e disponibilità al lavoro notturno e su turni. Gli interessati ambosessi (L. 903/77) possonoinviare il CV, autorizzando il trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente, all’indirizzo mail curriculum.firenze@gruppocvg.it oppure telefonare al numero 055 6232042.
Il Corpo Vigili Giurati di Firenze è una delle principali realtà imprenditoriali d’Italia, con una società attiva nella sicurezza dal 1925. Si posiziona oggi come punto di riferimento per ogni esigenza di sicurezza, vigilanza ed impiantistica. Il gruppo vanta la più capillare copertura del territorio e su tutte le provincie della Toscana, con quasi 1000 Guardie Giurate, più di 250 pattuglie, 120.000 interventi l’anno e 65.000 clienti.

Seta cerca nuovi autisti di autobus, pubblicato il bando

Seta cerca nuovi autisti di autobus, pubblicato il bando. Nuove assunzioni in vista per Seta: l’azienda interprovinciale di trasporto pubblico ha infatti pubblicato un bando di selezione per l’assunzione di “Operatori di esercizio” (autisti di autobus). Le domande vanno inoltrate entro lunedì 7 gennaio 2019 tramite il sito internet www.setaweb.it (sezione “Lavora con noi”). Al termine della procedura l’azienda procederà ad assumere i candidati risultati idonei con un rapporto di lavoro subordinato, secondo il vigente Contratto Collettivo Nazionale di categoria.
I posti di lavoro sono disponibili nei tre bacini provinciali serviti dall’azienda: Modena, Reggio Emilia, Piacenza. Per candidarsi alla selezione occorre la licenza di scuola media inferiore ed essere in possesso di patente D e Carta di Qualificazione del Conducente (CQC). Ulteriori requisiti sono la mancanza di precedenti penali o di provvedimenti di destituzione, dispensa o licenziamento dal pubblico impiego.
La procedura di selezione, la cui conclusione è prevista entro il mese di marzo 2019, prevede il sostenimento di due prove d’esame: un test scritto inerente le norme della circolazione stradale, la conoscenza dei mezzi, delle norme antinfortunistiche e di sicurezza sul lavoro; una prova pratica di guida dei bus, articolata in diverse fasi (in piazzale e/o in linea su percorsi urbani ed extraurbani) compresa la verifica delle competenze meccaniche di base. Al termine della procedura verrà stilata una graduatoria, dalla quale Seta attingerà i nomi dei candidati idonei all’assunzione.

operatore

La cooperativa Antigone Montoro propone
Corsi di formazione GRATUITI
per OPERATORE 👉LUDICO-ASSISTENZIALE 👈 e 👉OPERATORE DI ANIMAZIONE 👈I corsi hanno la durata di 200 ore suddivise dal lunedì al sabato dalle 8,30-13,30
Sarà rilasciato un attestato riconosciuto e spendibile in strutture private e un attestato di sicurezza sul lavoro
Possibilità di #stageRetribuito con la cooperativa promotrice
Per info Facebook Antigone Montoro
Mail Antigonemontoro@gmail.com
Cel 3887516732