Comune di Milano: concorso per collaboratori amministrativi

Nuove opportunità di lavoro a tempo determinato in Lombardia.
Il Comune di Milano ha indetto un concorso per la formazione di una graduatoria da utilizzare per assunzioni di Collaboratori dei Servizi Amministrativi – Cat. B posizione economica B3.
Le assunzioni avverranno per esigenze di carattere esclusivamente temporanee e/o eccezionali del Comune di Milano.
Previsto uno stipendio pari ad Euro 19.063,80 annui lordi.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al giorno 23 Novembre 2018.
REQUISITI
Possono partecipare al concorso del Comune di Milano i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– età non inferiore agli anni diciotto;
– idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale di cui trattasi;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non essere stati esclusi dall’elettorato attivo e non essere stati destituiti, dispensati o licenziati per persistente insufficiente rendimento da una Pubblica Amministrazione, oppure per aver conseguito l’impiego stesso attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
– non essere stati licenziati dal Comune di Milano, salvo il caso in cui il licenziamento sia intervenuto a seguito di procedura di collocamento in disponibilità o di mobilità collettiva, secondo la normativa vigente;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
– assenza di condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale che possano impedire l’instaurarsi del rapporto di pubblico impiego;
– non essere a conoscenza di procedimenti penali pendenti a proprio carico;
– assenza di condanna definitiva per i delitti non colposi di cui al libro II, titoli IX, XI, XII e XIII del Codice Penale, per la quale non sia intervenuta la riabilitazione;
– per i candidati di sesso maschile: avere una regolare posizione nei riguardi degli obblighi militari di leva o non essere tenuti all’assolvimento di tale obbligo a seguito dell’entrata in vigore della Legge di sospensione del servizio militare obbligatorio;
I candidati devono essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– diploma di Scuola Secondaria di Secondo grado (maturità), inteso come titolo abilitante per l’iscrizione ai corsi universitari;
– diploma di Qualifica Professionale conseguito al termine di corsi triennali presso Istituti Professionali di Stato o Scuole legalmente riconosciute a norma dell’Ordinamento vigente.

Si segnala che è prevista la riserva per i volontari delle FF.AA.

SELEZIONE
Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di una prova scritta vertente sui seguenti argomenti:
– ordinamento degli Enti Locali (D. Lgs. 267/2000 e ss. mm. ii.);
– rapporto di lavoro subordinato nella pubblica amministrazione, con particolare riferimento agli Enti Locali;
– elementi di diritto amministrativo, con particolare riguardo alle norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto d’accesso ai documenti amministrativi (I. 241/1990 e ss. mm. ii.);
– disposizioni in materia di documentazione amministrativa (D.P.R. 445/2000 e ss. mm. ii.);
– legislazione in materia di tutela della Privacy;
– nozioni di lingua inglese;
– conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.
DOMANDA
Le domande di ammissione al concorso per Collaboratori Amministrativi dovranno essere presentate esclusivamente online entro le ore 12,00 del 23 Novembre 2018 seguendo la procedura raggiungibile da questa pagina.
Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– copia fotostatica, non autenticata, di un documento di riconoscimento in corso di validità in formato pdf;
– (se presente) certificato di invalidità di cui all’art. 20 c. 2 bis L. 104/1992;
– (se presente) certificazione DSA di cui alla L. 170/2010;
– (se presente) certificazione medica per temporanea difficoltà (richiesta di tempi aggiuntivi e/o ausili).
Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.
BANDO
Tutti gli interessati al concorso per Collaboratori Amministrativi del Comune di Milano sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 1.498 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.89 del 09-11-2018.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune di Milano www.comune.milano.it nella sezione ‘Utilizza i Servizi > Selezioni e Concorsi > Selezioni’.