POLIZIA PENITENZIARIA CONCORSO 2019

Aperte le iscrizioni ai concorsi pubblici per reclutare 754 Allievi Agenti della Polizia Penitenziaria.
Il Ministero della Giustizia ha pubblicato due bandi per un totale di 566 Allievi e 188 Allieve.
Per partecipare al concorso Polizia Penitenziaria c’è tempo fino al 4 aprile 2019.
POLIZIA PENITENZIARIA CONCORSO 2019
Sono stati pubblicati, infatti, sulla GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.18 del 5-3-2019, due concorsi per Allievi Agenti del ruolo maschile e femminile della Polizia Penitenziaria. I bandi Polizia Penitenziaria 2019 mettono a concorso 754 posti per Allievi Agenti, di cui 566 per uomini e 188 per donne.

https://www.giustizia.it/giustizia/it/homepage.page I bandi Polizia Penitenziaria prevedono l’espletamento di una selezione per titoli ed esami o solo per esami. I candidati selezionati saranno ammessi direttamente a frequentare il corso di formazione previsto.
POSTI A CONCORSO
I due concorsi della Polizia Penitenziaria suddividono i posti a concorso come di seguito:
a) n. 452 posti (di cui 340 uomini e 112 donne) per i cittadini italiani in possesso dei requisiti prescritti per l’assunzione nel Corpo di polizia penitenziaria e nel dettaglio a:
– coloro che sono in servizio, da almeno sei mesi alla data di scadenza della domanda di partecipazione al concorso, come volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) o in rafferma annuale;
– volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo.
b) n. 302 posti (226 per uomini e 76 per donna) per i cittadini italiani in possesso dei requisiti prescritti per l’assunzione nel Corpo di polizia penitenziaria. Si precisa che due posti (uno maschile ed uno femminile) sono riservati a coloro che sono in possesso dell’attestato di bilinguismo (lingua italiana e tedesca) per l’assegnazione agli istituti penitenziari della provincia di Bolzano.
REQUISITI
Possono partecipare ai concorsi per Allievi Agenti della Polizia Penitenziaria i candidati in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana;
– godimento dei diritti civili e politici;
– età compresa tra i 18 e i 27 anni compiuti (non aver superato i 28 anni);
– idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio;
– diploma di istruzione secondaria di primo grado o superiore a seconda della posizione per la quale ci si candida;
– possesso di tutti i requisiti fisici e attitudinali dettagliatamente indicati nel bando;
– possesso delle qualità morali e di condotta previste dall’articolo 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nonché dei requisiti di cui all’articolo 5, comma 2, del decreto legislativo 30 ottobre 1992, n. 443;
– non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
– assenza di condanne a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
– non essere stati dichiarati decaduti da altro impiego presso una pubblica amministrazione, per i motivi di cui alla lettera d) dell’articolo 127 del decreto del Presidente della pubblica 10 gennaio 1957, n. 3;
– non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver riportato condanna a pena detentiva per delitto non colposo oppure essere o non essere stati sottoposti a misura di prevenzione.

Per ulteriori dettagli relativi alle caratteristiche richieste ai concorrenti per partecipare ai bandi per Allievi Agenti si rimanda a quanto indicato nell’avviso di selezione.

PROCEDURE CONCORSUALI
I concorsi Polizia Penitenziaria saranno articolati nelle seguenti prove e accertamenti:
– prova scritta, vertente su domande a risposta sintetica o a scelta multipla, relative ad argomenti di cultura generale e a materie oggetto dei programmi della scuola dell’obbligo;
– accertamenti psico fisici;
– accertamenti attitudinali.
DOMANDA
Le domande di partecipazione devono essere presentate attraverso l’apposita procedura online entro il 4 aprile 2019. Una volta inviata la domanda online, il sistema genererà in automatico una ricevuta di avvenuta acquisizione della stessa, che dovrà essere stampata e conservata dai candidati, per essere presentata il giorno della prova scritta d’esame.
Solo nel caso in cui, entro 3 giorni lavorativi dalla scadenza dei bandi, non sia disponibile il sistema informatico, con comunicazione apposita dell’indisponibilità sul sito stesso dedicato all’invio delle istanze, le domande potranno essere inviate – redatte secondo gli appositi modelli allegati al bando – a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, presso il Ministero della Giustizia – Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria – Direzione generale del personale e delle risorse – Ufficio VI – Concorsi, polizia penitenziaria – Largo Luigi Daga, n. 2 – 00164 – Roma.

corso di pasticciere

Iscriviti al Nostro Corso di PASTICCIERE✅
📌Il corso, della durata di 600 ore di cui 360 di aula e 240 di stage, è riservato a 15 ex percettori di ammortizzatori sociali ordinari e straordinari ora privi di sostegno al reddito e/o disoccupati che hanno diritto ad aderire al programma FILA e iscritti ai competenti Centri per l’Impiego📌
📍Per ciascun corsista è prevista un’indennità oraria di € 5,00 per ciascuna ora di effettiva presenza📍
Le iscrizioni al corso si chiuderanno automaticamente al raggiungimento del numero massimo di iscrizioni.
Per maggiori informazioni e per assistenza nella procedura telematica alla scelta del corso, contattare la segreteria dell’Associazione Cultura e Formazione sita in Via S. Antonio Abate, 162/172 – Scafati (SA) tel.0818598600, dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.30 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30.

Tecnico delle produzioni tipiche e delle tradizioni enogastronomiche del territorio

OPPORTUNITA’ PER I GIOVANI
IFTS – Tecnico delle produzioni tipiche e delle tradizioni enogastronomiche del territorio. L’Ente di Formazione EUROFORMAZIONE srl, in collaborazione con i partner costituiti in ATS: DISMEB – Università Parthenope di Napoli, Liceo Scientifico “P.S.Mancini” di Avellino e Gusto&Co s.c. di Manocalzati (AV), organizza un corso gratuito della durata di 800 ore rivolto a n. 20 allievi e 4 uditori per un corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) in “Tecnico delle produzioni tipiche e delle tradizioni enogastronomiche del territorio”.

Le modalità e i termini di partecipazione sono riportati nel bando in allegato e scaricabile dal sito www.euroformazionesrl.it

Le domande dovranno pervenire entro le ore 19.00 del giorno 11 marzo 2019.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a: EUROFORMAZIONE srl – via Vincenzo Belli, 47 – 83042 Atripalda (AV) tel. 0825/610360 formazione@viabelli.it – www.euroformazione.it

CONCORSI presso ASL BARI AGGIORNAMENTO inseiriti i link a tutti i bandi
15 Assistenti Sociali
Tra i Requisiti:
laurea triennale abilitante all’esercizio della professione di Assistente Sociale, appartenente alla classe 06 Scienze del Servizio Sociale (DM 509/99) o alla classe L-39 Servizio Sociale (DM 270/04), o Diploma universitario di Assistente Sociale (legge 341/1990) abilitante all’esercizio della professione ovvero diplomi conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni al diploma universitario, ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici; BANDO COMPLETO per ASSISTENTI SOCIALI ASL BARI
15 Educatori professionali
Tra i Requisiti:
Laurea triennale di “Educatore professionale” ovvero Diploma universitario di “Educatore professionale”, conseguito ai sensi dell’Art. 6, comma 3, del D.Lgs. 30/12/92 n. 502 e s.m.i. ovvero i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti al diploma universitario ai fini dell’esercizio della professione e dell’accesso ai pubblici uffici (D.M. 27/7/2000); BANDO COMPLETO per EDUCATORI PROFESSIONALI ASL BARI
30 Fisioterapisti
Tra i Requisiti:
Laurea triennale in “Fisioterapia” ovvero Diploma universitario di “Fisioterapia”, conseguito ai sensi dell’Art. 6, comma 3, del D.Lgs. 30/12/92 n. 502 e s.m.i. ovvero i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti al diploma universitario ai fini dell’esercizio della professione e dell’accesso ai pubblici uffici (D.M. 27/7/2000); BANDO COMPLETO per FISIOTERAPISTI ASL BARI

30 Logopedisti
Tra i Requisiti:
Laurea triennale di “Logopedista” ovvero Diploma universitario di “Logopedista”, conseguito ai sensi dell’Art. 6, comma 3, del D.Lgs. 30/12/92 n. 502 e s.m.i. ovvero i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti al diploma universitario ai fini dell’esercizio della professione e dell’accesso ai pubblici uffici (D.M. 27/7/2000); BANDO COMPLETO per LOGOPEDISTI ASL BARI
25 OSTETRICHE
Tra i Requisiti:
Laurea triennale di “Ostetrica/o” ovvero Diploma universitario di “Ostetrica/o”, conseguito ai sensi dell’Art. 6, comma 3, del D.Lgs. 30/12/92 n. 502 e s.m.i. ovvero i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti al diploma universitario ai fini dell’esercizio della professione e dell’accesso ai pubblici uffici (D.M. 27/7/2000); BANDO COMPLETO per OSTETRICHE ASL BARI
10 TECNICI RIABILITAZIONE PSICHIATRICA
Tra i Requisiti:
Laurea triennale in “Tecnica della Riabilitazione psichiatrica” ovvero Diploma universitario di “Tecnico della Riabilitazione psichiatrica”, conseguito ai sensi dell’Art. 6, comma 3, del D.Lgs. 30/12/92 n. 502 e s.m.i. che abilita all’esercizio della professione (D.M. 182/2001); BANDO COMPLETO per TECNICI RIABILITAZIONE PSICHIATRICA ASL BARI

Concorso per Tenenti nel ruolo forestale

Concorso per Tenenti nel ruolo forestale

L’Arma dei Carabinieri ha indetto un concorso pubblico per assumere 11 Tenenti nel ruolo forestale che entreranno a far parte del Corpo forestale dello Stato in servizio permanente.
Le figure ricercate sono così suddivise:
– n.9 risorse in possesso della cittadinanza italiana e dei requisiti sotto indicati;
– n.2 risorse, in possesso dei requisiti sotto indicati, già appartenenti ai militari dell’Arma e con il ruolo di ispettori, sovrintendenti, appuntati, carabinieri e gli appartenenti ai ruoli forestali degli ispettori, sovrintendenti, appuntati, carabinieri, periti, revisori, collaboratori e operatori dell’Arma stessa, che abbiano riportato, nell’ultimo biennio, la qualifica finale non inferiore a “eccellente”.
Principali requisti di accesso al bando:
– non aver superato il giorno del compimento del 40° anno di età, se appartenenti all’Arma dei carabinieri col ruolo di ispettori, sovrintendenti, appuntati e carabinieri;
– non aver superato il giorno del compimento del 34° anno di età, se ufficiali in ferma prefissata che abbiano completato un anno di servizio e se ufficiali inferiori delle Forze di completamento. Non rientrano in tale categoria gli ufficiali di complemento che sono stati richiamati per addestramento finalizzato all’avanzamento nel congedo;
– non aver superato il giorno del compimento del 50° anno di età, se militari dell’Arma dei carabinieri appartenenti ai ruoli forestali degli ispettori, sovrintendenti, appuntati e carabinieri, periti, revisori, collaboratori ed operatori dell’Arma stessa;
– non aver superato il giorno del compimento del 32° anno di età, se non appartenenti alle precedenti categorie;
– godimento dei diritti civili e politici;
– essere in possesso del seguente titolo di studio: Laurea in Scienze e ingegneria dei materiali, Scienze e tecnologie agrarie, Scienze e tecnologie alimentari, Scienze e tecnologie della chimica industriale, Scienze e tecnologie forestali ed ambientali, Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio, Scienze zootecniche e tecnologie animali, Architettura del paesaggio, Conservazione dei beni architettonici e ambientali, Giurisprudenza, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Ingegneria civile, Ingegneria dei sistemi edilizi, Scienze della sicurezza, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale, Biologia, Biotecnologie agrarie, Biotecnologie industriali, Scienze della natura, Scienze e tecnologie geologiche, Scienze geofisiche, Scienze geografiche.
Per ulteriori informazioni si consiglia di cliccare sul link sottostante.
Ente: Arma dei Carabinieri
Recapiti: Piazza Bligny n. 2 – 00197 Roma – Tel. 0680982935

Impiegati Back Office Assicurativo SOLOFRA

AssicuraSì broker Srl ha aperto le selezioni per l’inserimento nella sede operativa di Solofra (AV) di num. 2 risorse che saranno impiegate nel Back Office
Cosa farai:
Attività amministrative di gestione delle pratiche;
Gestione preventivi;
Recupero ed inserimento documentazione
Requisiti:
Esperienza comprovata in ambito assicurativo;
Titolo di studio: Laurea;
Buone conoscenze informatiche;
Ottime capacità relazionali;
Capacità di lavorare in gruppo
Flessibilità e disponibilità immediata
Cosa offriamo:
Contratto di lavoro a tempo determinato
Contratto di lavoro: Part-time
Livello di istruzione:
Laurea triennale (Opzionale)

AssicuraSì

Posti al Comune: lavoro per Bibliotecari Archivista e Tecnici. Paga 1844€

l Comune di Schio, in provincia di Vicenza, ha indetto due concorsi pubblici. Le risorse assunte saranno impiegate a tempo pieno e indeterminato in ambito tecnico e culturale, con uno stipendio annuo di circa Euro 22.135. La data di scadenza dei bandi è prevista per il 25 Gennaio 2019.

Sono indetti due concorsi pubblici presso il Comune di Schio per la copertura dei seguenti posti di lavoro:
n. 2 posti di istruttore direttivo tecnico. Si precisa che il 50% dei posti a concorso è riservato al personale in servizio presso il comune di Schio inquadrato in categoria giuridica C col profilo professionale di istruttore tecnico in possesso del titolo di studio richiesto per l’accesso dall’esterno;
n. 1 posto di istruttore direttivo culturale – bibliotecario archivista.
Le risorse saranno assunte a tempo pieno e indeterminato in categoria D.

Requisiti
Possono partecipare ai concorsi Comune Schio i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli stati membri dell’Unione Europea oppure appartenere ad una delle categorie previste dal bando;
avere età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai limiti massimi previsti per il pensionamento;
godere dei diritti civili e politici;
non avere riportato condanne né avere procedimenti penali per reati che impediscono la costituzione del rapporto di impiego con una Pubblica Amministrazione;
aver ottemperato agli obblighi di leva o alle disposizioni di legge sul reclutamento;
non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
possedere idoneità psico-fisica all’impiego;
essere in possesso della patente di guida categoria B o superiore.

Inoltre, è necessario il possesso dei seguenti titoli di studio.

Istruttore direttivo tecnico
diploma di laurea triennale, magistrale o specialistica oppure laurea diploma di vecchio ordinamento in ingegneria o architettura o titolo equipollente.

Istruttore direttivo culturale
diploma di laurea triennale, magistrale o specialistica oppure laurea diploma di vecchio ordinamento in lettere o beni culturali o archivistica e biblioteconomia oppure titolo equipollente.

Prove d’esame
Nel caso in cui dovessero pervenire oltre venti domande di partecipazione al concorso si potrà procedere ad una prova preselettiva. Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame. Gli esami consisteranno in due prove scritte ed una prova orale, che verteranno sugli argomenti indicati nel bando relativo al concorso d’interesse.

Domanda e scadenza
La domanda di partecipazione al concorso, redatta secondo il modello in allegato, dovrà essere presentata entro le ore 12.00 del 25 Gennaio 2019, secondo una delle seguenti modalità:
direttamente all’ufficio protocollo negli orari di apertura al pubblico;
a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Comune di Schio – Servizio Personale – via Pasini, 33 – 36015 – Schio (VI);
via mail da casella personale di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net.

Dettagli, Bando, Domanda: http://www.lavoroeconcorsi.com/bando-concorso-archivista-bibliotecario-comune-schio#ixzz5dEITUX5b

L’agenzia per il lavoro Mestieri Campania realizzerà il percorso formativo per la qualifica professionale di Mediatore culturale, autorizzato dalla Regione Campania. Leggi di più: http://bit.ly/mediatoresalerno

Il corso con sede a Salerno avrà la durata di 500 ore di cui: 300 ore di formazione d’aula; 200 ore di stage formative c/o strutture convenzionate.

Selezione personale “Area Migranti – Servizio SPRAR Torre Orsaia (SA)”

La Rada Consorzio di Cooperative sociali S.C.S., in qualità di Ente gestore dello SPRAR del Comune di Torre Orsaia (SA) – cod. prog. 1131, ricerca:
per implementare l’equipe multidisciplinare del progetto SPRAR del Comune di Torre Orsaia (SA), una figura professionale di educatore da impiegare in un rapporto di collaborazione part-time per circa 12 ore settimanali (il Consorzio applicherà alla risorsa selezionata il CCNL della cooperazione sociale).
Il profilo richiesto risponde ai criteri riportati nelle linee guida allegate al DM 10 agosto 2016 del Ministero dell’Interno e al Manuale operativo per l’attivazione e gestione dei servizi di accoglienza integrata in favore di richiedenti titolari di protezione internazionale e umanitaria SPRAR redatte dal Servizio Centrale.
Figura professionale richiesta: N. 1 educatore professionale oppure laureato in Scienze dell’Educazione/Formazione oppure psicologo cognitivo oppure assistente sociale. In possesso di laurea magistrale in Psicologia, in Scienze dell’Educazione, in Scienze della Formazione, in Scienze dei Servizi Sociali, o equipollenti.
Si richiede preferibilmente:
a) età compresa tra 25 e 35 anni;
b) conoscenza della lingua inglese;
c) possesso di patente tipo B;
d) esperienza pregressa in ambito sociale e/o nel settore specifico.
I curricula, corredati di copia del documento d’identità e del titolo di studio/professionale richiesto, dovranno pervenire entro le ore 15:00 di venerdì 25 gennaio esclusivamente a mezzo e-mail all’indirizzo risorseumane@consorziolarada.it con il seguente oggetto “Selezione personale SPRAR Torre Orsaia”.
I colloqui di selezione si svolgeranno, per tutti i candidati, lunedì 28 gennaio alle ore 10:00 presso la sede del Consorzio La Rada, in via Tanagro n. 12, a Salerno.